Sindrome premestruale e mal di schiena: le cause e i rimedi efficaci

Tra i fastidiosi sintomi della sindrome premestruale c'è anche il mal di schiena. Scopriamo da cosa dipende e come porvi rimedio

La sindrome premestruale (SPM), è un corollario di sintomi fastidiosi che si manifestano alcuni giorni prima dell'arrivo della mestruazione, e che si risolvono spontaneamente già durante i primi giorni del flusso.

Tra i malesseri associati a questa sindrome, che coinvolge tantissime donne soprattutto tra i 20 e i 40 anni, ci sono mal di testa, tensione al seno, irritabilità, ritenzione idrica, fame nervosa, e mal di schiena, sovente a carico della zona lombare, in corrispondenza con i reni.
Sindrome-premestruale-mal-di-schiena

Tale dolore spesso si irradia a che verso le gambe. Quelli sono le ragioni fisiche che possono portare allo scatenarsi di questa particolare lombalgia? In realtà, non sono del tutto chiare. Sicuramente c'entra lo scombussolamento ormonale, ma ci sono fattori predisponenti e incide la familiarità. Ad esempio, nel caso del mal di schiena, associata a senso di pesantezza al basso ventre, una vita sedentaria e un'alimentazione sbagliata possono senza dubbio contribuire ad accentuare il disturbo.

Per alleviarlo, dunque, non c'è bisogno di assumere farmaci, ma piuttosto, di agire preventivamente modificando lo stile di vita. Per tutto il mese, infatti, si possono eseguire dei semplici esercizi che allenino la schiena e che se seguiti correttamente possono alleviare tutti i sintomi della SPM).

Uno tra tutto la posizione yoga del cobra, che si esegue in questo modo. Supine, con le gambe unite, dovete, portare le braccia in lato, con le mani poggiate a terra all'altezza dei fianchi o del punto vita, leggermente distanziate dal busto. Ora sollevatevi lentamente, respirando regolarmente e inarcando la schiena ma tenendo il bacino e la pancia perfettamente aderenti al suolo. Sollevatevi senza forzare troppo, fino a sollevare il mento.

Rimanete in posizione per qualche secondo, quindi tornate a terra. Eseguite questo esercizio per tre volte, ogni giorno, interrompendo solo durante le mestruazioni. Inoltre, durante la settimana che precede la mestruazione, curate l'alimentazione riducendo il consumo di carboidrati raffinati e zuccheri semplici, abbondando in frutta e verdura, cereali integrali e soprattutto frutta secca e legumi.

Eventualmente potete assumere un integratore a base di zinco. Attenzione anche alle bevande alcoliche, meglio evitarle. Il fumo non fa bene alla schiena, quindi, se riuscite, cercate almeno di ridurre le sigarette. Il mal di schiena si allevia poi con bagni caldi rilassanti, e massaggi. Provate!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail