Il look da sposa etico e naturale per un matrimonio green

Il look da sposa, che va dall'abito a trucco e acconciatura, passando anche per gioielli e vere nuziali, può essere green? Certo che si! E alla fiera milanese Fa' la cosa giusta 2014 abbiamo visto molte proposte interessanti in merito.

Look sposa, matrimonio green


Look sposa, matrimonio green

Uno dei giorni più importanti ed emozionanti della vita di una donna è certamente quello del suo matrimonio. Per questa ragione l'evento deve rispecchiare la personalità degli sposi ed essere la favola che la coppia sogna da sempre. Per chi ha un'anima ecologica, il matrimonio green è certamente l'opzione più vicina alle proprie esigenze, puntando su scelte etiche e verdi per tutto: dall'abito all'acconciatura, passando per make-up e vere nuziali.

Pinkblog ha curiosato un po' fra gli stand della fiera meneghina di Fa' la cosa giusta 2014 e ha trovato molte idee interessanti per le sue lettrici in odore di nozze. Tanto per cominciare, chi ha in mente da sempre un matrimonio sostenibile, può contare sul progetto NozzeEtiche (che ha sia un sito web sia una pagina Facebook da navigare) che raggruppa tutti gli operatori del settore attenti alla qualità ma anche all'eticità.

L'abito da sposa

Uno degli step più delicati ed emozionanti nella pianificazione delle nozze è senza dubbio la scelta dell'abito da parte della sposa. Sbaglia chi crede che una nubenda dalle idee eco sia costretta a rinunciare ad essere una principessa, optando per materiali grezzi e poco vicini all'aspirazione favolistica che tutti immaginiamo. Al contrario, grazie alla sinergia fra qualità ed eticità e fra commercio equo e alta sartoria italiana, è possibile coniugare bene l'estetica alla sostenibilità.

È la sfida raccolta ad esempio dal marchio EquoStyle che garantisce rispetto per le persone in ogni fase del processo produttivo, partendo dalla tessitura e arrivando al confezionamento dell'abito. Cotoni, stoffe e filati pregiati vengono prodotti in Bangladesh e arrivano in Italia con certificato Fairtrade. Qui le sarte dell'atelier bresciano danno vita a pezzi unici, creati con attenzione e cura per soddisfare le esigenze delle spose.

Sulla stessa strada marcia anche il brand L'Orlo del Mondo, nato da Cose dell'altro mondo, la nota associazione culturale che sostiene il commercio equo e solidale in Italia. In questo caso la produzione parte da Calcutta seguendo la filosofia "made in dignity" (fabbricato con dignità) per cui all'artigianato locale viene data la giusta attenzione e il giusto compenso. La bellezza e la qualità dei ricami sono poi garanzia di prodotti all'altezza delle aspettative di qualunque sposa.

La gioielleria e le fedi

Anche per la gioielleria e le vere nuziali c'è un mondo green che può soddisfare tutte le esigenze. In fiera abbiamo avuto modo di avvicinarci al concetto di "oro etico" (e diamanti etici) e a quello del riciclo dell'oro e dei metalli preziosi, due realtà diverse ma con un unico filo conduttore: garantire la sostenibilità anche in questo campo.

Ethical Gold, di Gioielleria Belloni, è una linea di fedi e gioielli creati seguendo i dettami del Fairtrade. Come dicevamo l'oro etico proviene da alcuni stati del Sud America dove minatori e proprietari dei bacini, operano in condizioni di sicurezza e nel completo rispetto della persona. Non solo, l'estrazione dei minerali viene effettuata con mezzi sostenibili per l'ambiente, garantendo un uso minimo del mercurio e sottostando all'obbligo di evitare danni ecologici e cambiamenti dell'ecosistema.

Per ciò che riguarda i diamanti, i pezzi sono tutti provenienti da miniere Canadesi e coperti dal "Canadian Diamond Code of Conduct" che garantisce sicurezza per i lavoratori, rispetto per le popolazioni locali e alto grado di responsabilità ambientale. In più, un'incisione a laser con numero di serie e foglia d'acero sul diamante, mostra la precisa provenienza della pietra.

Simpatica anche l'idea firmata Uroburo che offre la possibilità agli sposi di creare da soli le proprie fedi, guidati dai maestri orafi dell'atelier. La cosa bella è che Uroburo punta sul nuovo ma anche sul riciclato, permettendo alla coppia di usare l'oro di famiglia dimenticato nei cassetti per forgiare nuovi gioielli e avere delle fedi più economiche e anche più ecologiche.

Acconciature e make-up

Il mondo del biologico va spesso a braccetto con il campo beauty. Ecco perché non siamo rimasti stupiti nel vedere un angolo della fiera dedicato a trucco e parrucco, completo di servizio sposa. Il trucco per nubenda, così come l'hairstyle, esigono grande professionalità da parte di chi li esegue, in quanto il primo deve rispettare il concetto di leggerezza per raggiungere il perfetto bonne mine senza esagerare, il secondo ha bisogno di morbidezza per valorizzare la forma del viso.

Il salone M2 Hair & Beauty, da sempre attento alle esigenze della sua clientela, aveva allestito il suo stand con possibilità di prova per le future spose di maquillage e acconciatura. Make-up artist e hair-stylist ci hanno garantito che i prodotti cosmetici usati sono tutti naturali e di alta qualità e chi sceglie le soluzioni del salone può contare su un team professionale che seguirà la sposa dalle prove fino al giorno del matrimonio.

Varie ed eventuali

Abbiamo trovato irresistibili anche alcune soluzioni per le invitate e/o per le damigelle di nozze. Per questa ragione ci siamo permessi di scattare qualche foto anche ai deliziosi fascinator proposti da alcuni artigiani presenti in fiera. Non ce ne vogliate, ma al british style proprio non sappiamo resistere!

  • shares
  • Mail