Come si usano le polveri illuminanti minerali?

L'estate è il mese giusto per brillare. Ecco perché sapere come usare un buon illuminante viso serve sempre. Ovviamente minerale

Illuminante_come_usarlo

L'illuminante minerale è uno dei cosmetici migliori che questo tipo di trucco ci possa offrire. Il makeup minerale è infatti naturalmente ricco di elementi come le miche e gli ossidi, che donano un immediato effetto luce al viso, senza aggiungere altro. L'highlighter è poi un prodotto indispensabile per il contouring, una tecnica che gioca sul contrasto fra chiari e scuri per scolpire i lineamenti e correggere ad esempio nasi troppo importanti o zigomi un po' cadenti.

Se però è vero che in commercio ormai esistono illuminanti di ogni consistenza, magari alloggiati in comode penne o stick che garantiscono una stesura pratica e veloce del prodotto, è altrettanto vero che la versione in polvere libera o compatta è quella più pura e quindi più performante. Vediamo quindi come e soprattutto dove applicare i pigmenti ad effetto light per un risultato perfetto.

Ci sono quattro aree principali dove utilizzare l'illuminante e sono gli occhi, il mento, la zona immediatamente sotto gli zigomi e il centro della fronte. Più precisamente il prodotto va steso sotto gli occhi creando una sorta di triangolo rovesciato che ha come base la mezza luna delle occhiaie e come vertice principale il punto che si trova in linea retta col naso.

Per quanto riguarda le altre zone si tratta di stenderlo nella parte centrale di fronte e mento, mentre sotto gli zigomi va letteralmente tracciata una linea prendendo come riferimento l'incavo naturale della guancia e andando immediatamente giù.

Siccome le polveri sono piuttosto scomode da picchiettare in modo soddisfacente, il consiglio che vi diamo è di mescolarle ad una goccia di correttore neutro liquido poco coprente in modo da modificarne la consistenza e renderle più pratiche. Questo passaggio è molto utile per lo step successivo che prevede una buona sfumatura fatta coi pennelli adatti e che rende omogeneo il trucco.

A questo punto, se volete marcare un po' di più le zone d'ombra, stendete il bronzer nell'incavo degli zigomi e lungo la linea della mascella. Ovviamente, anche in questo caso sfumate bene per rendere il risultato naturale e fresco.

Piccola nota finale: gli illuminanti possono anche essere usati sotto le sopracciglia per dare enfasi allo smokey eyes, sopra il rossetto o il gloss al centro delle labbra per un effetto volumizzante oppure come sostituti degli ombretti, per brillare di mille riflessi.

Foto | da Flickr di Idhren

  • shares
  • Mail