Penelope Cruz, ritratto della donna più sensuale del pianeta

Penelope Cruz eletta come donna più sensuale del pianeta terra: l'attrice spagnola, protagonista di numerosi film che hanno ottenuto il consenso del pubblico e della critica, non passa inosservata nemmeno per la sua bellezza tipicamente mediterranea.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:56:"Penelope Cruz, la diva caliente che ha sedotto Hollywood";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:5784:"

Penelope Cruz eletta come donna più sexy del pianeta terra: la sua bellezza mediterranea, infatti, è stata scelta dai lettori del mensile americano Esquire come donna più sensuale, più bella di tutto il mondo. Nel 2014 è lei, l'attrice spagnola nata il 28 aprile del 1974, la donna dei sogni di tutti gli uomini, a dimostrazione che le donne di 40 anni si stanno prendendo una bella rivincita sulle più giovani.

Figlia di un commerciante e di una parrucchiera e sorella di Monica, attrice e ballerina, e di Eduardo, cantante, Penelope Cruz inizia la sua carriera in televisione, debuttando poi al cinema nel 1992 con il film "Prosciutto prosciutto" di Bigas Luna. Tantissimi da allora i ruoli che Penelope Cruz ha interpretato. L'abbiamo vista più volte con Pedro Almodovar, che l'ha diretta in Carne Tremula nel 1997 e in Tutto su mia madre, film che le ha dato il successo internazionale e che le ha aperto le porte di Hollywood.

Nel corso della sua carriera ha lavorato con Johnny Depp in Blow e successivamente in uno degli episodi di Pirati dei Caraibi, ma anche accanto a Tom Cruise nel remake americano di Apri gli occhi, Vanilla Sky: Penelope Cruz è presente in enrambi i film. Anche Woody Allen l'ha voluta in due film: prima nel 2008 in Vicky Cristina Barcelona e poi nel 2012 in To Rome with Love, dove recita in italiano. Più recentemente l'abbiamo vista accanto a Brad Pitt e al marito Javier Bardem in The Counselor.

Non mancano collaborazioni anche con il cinema italiano: nel 2004 è diretta da Sergio Castellitto in Non ti muovere, che lavorerà con lei anche nel film Venuto al Mondo.

Testimonial di L'Oreal, di Ralph Lauren, di Mango con la sorella Monica, di Lancome e del Calendario Campari 2013, Penelope Cruz è sposata dal 14 luglio 2010 con il collega Javier Bardem, con il quale ha recitato più volte. La coppia ha due figli: Leonardo, nato il 22 gennaio 2011, e Luna, nata il 22 luglio 2013.

Penelope Cruz look


Penelope Cruz

Penelope Cruz
Penelope Cruz abito da sera
Penelope Cruz look
Penelope Cruz Campari
Penelope Cruz Javier Bardem
Penelope Cruz attrice
Penelope Cruz abito rosso
Penelope Cruz Oscar
Penelope Cruz film
Penelope Cruz Robert De Niro
Penelope Cruz Sergio Castellitto
Penelope Cruz Venuto al mondo

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

";i:2;s:7082:"

Penelope Cruz, la diva caliente che ha sedotto Hollywood

a cura di Paola Perria, 30 luglio 2014

Da musa di Almodòvar a star di Hollywood, Penelope Cruz è una delle attrici mediterranee più ammirate del globo. Bella in modo solare e moderno, riesce ad essere allo stesso tempo diva sofisticata e semplice ragazza della porta accanto

Non innamorarsi di Penelope Cruz è quasi impossibile, tanto è il fascino magnetico che traspare da questa splendida mora spagnola attraverso lo schermo (il "grande" schermo, naturalmente, quello cinematografico).

Attrice di grande talento, vincitrice di un premio Oscar per il ruolo di Maria Elena in "Vicky Cristina Barcelona" di Woody Allen, Penelope è nata per fare film, può trasformarsi di volta in volta una bomba sexy passionale e divertente, o in un'artista drammatica e nevrotica, può mostrarsi solare ragazza della porta accanto, in jeans e senza trucco, o splendida e coraggiosa piratessa.
60th San Sebastian Film Festival: 'Venuto al Mondo (Volver A Nacer)' Photocall

Abbiamo visto Penelope nella parte (meravigliosa), della suora laica messa incinta e contagiata dall'AIDS dal trans Lola nello struggente "Tutto su mia madre" di Pedro Almodòvar, e in quella della prostituta Italia, imbruttita e mortificata, nel film di Castellitto "Non ti muovere" tratto dal romanzo di Margaret Mazzantini.

Penelope è versatile, è sensibile, è intelligente, è umile e scrupolosa sul set. Le ha proprio tutte questa ragazza nata a Madrid il 28 aprile 1974 sotto il segno del toro? Pare proprio di sì, ma molte delle sue doti sono legate proprio alle qualità tipicamente mediterranee (e ispaniche) che la contraddistinguono. L'immediata simpatia, il modo solare e semplice di porsi, la bellezza schietta fatta di curve nei punti giusti su un fisico minuto, ma anche di look moderno e non eccentrico, lo sguardo caldo e dolce, il sorriso luminoso, capelli da sogno.
2014 Vanity Fair Oscar Party Hosted By Graydon Carter - Arrivals
Penelope dà l'idea di non avere sovrastrutture, di essere esattamente così come appare. Eppure, di gavetta, la ragazza ne ha fatta tanta. La sua prima passione non fu il cinema, ma la danza, che studiò (proprio come la sorella Mònica che le somiglia come una goccia d'acqua), fin da bambina e che la ha regalato un fisico snello e flessuoso.

Da adolescente, già bellissima, cominciò una carriera come fotomodella, ma a 17 anni esordì nella pellicola di Bigas Luna "Jamòn, Jamòn" (Ptrosciutto, prosciutto), e da quel momento in avanti per lei c'è stato solo il cinema. Inizialmente partecipa solo a lungometraggi spagnoli o di registi ispanici, ma nel frattempo Penelope non dimentica chi è meno fortunato di lei, e decide di impegnarsi in prima persona anche nella beneficenza.
Spanish director Pedro Almodovar (C) celebrates hi
Ad esempio, alla fine degli anni novanta lavora come volontaria in Uganda presso le missioni di Madre Teresa di Calcutta, a cui la giovane è molto devota. Non a caso, la Cruz è tra i finanziatori della Fondazione Sabera, che con i fondi costruisce case e scuole per giovani donne bisognose e una clinica per malati di TBC.

Sensibile e attenta agli altri, Penelope, però, all'inizio degli anni 2000, dopo il grande successo di "Tutto su mia madre" (che vince l'Oscar come miglior fil straniero nel 1999), salpa per Hollywood diventando una delle dive europee più ammirate.
US movie star Tom Cruise (R) shares a smile with h
Gira diversi film, alcuni non proprio memorabili, e intreccia relazioni con star maschili del calibro di Matt Damon e Tom Cruise (lasciato, pare, per "colpa" di Scientology). Divisa professionalmente tra Europa e USA, Penelope lavora in film più ambiziosi e importanti, affina le sue doti interpretative e torna a collaborare con grande successo con Almodòvar, che ne fa una delle sue muse.

Del 2006 è "Volver", film tutto al femminile, e del 2009 "Gli abbracci spezzati". In questi anni sboccia anche la sua storia d'amore, da fiaba iberica, con il fascinoso collega e conterraneo Javier Bardem, sposato nel 2010, e intanto la bellissima Penelope si regala anche un ruolo nel quarto episodio della saga disneyana "Pirati dei Caraibi", con Johnny Depp.
83rd Annual Academy Awards - Arrivals
Proprio durante la lavorazione del film la diva scopre di essere incinta del suo primo figlio, Leo, nato nel 2011, seguito nel 2013 dalla piccola Luna, venuta al mondo lo stesso giorno del principino George. A 40 anni Penelope ha tutto dalla vita: il successo, l'amore, una famiglia solida, e una bellezza che non sembra minimamente scalfita dal passare degli anni.

La mia priorità ora è la famiglia, è questa la mia maniera di affrontare la vita, la cultura in cui sono stata cresciuta

Ha affermato di recente a chi le domandava come stesse affrontando la maturità. Una splendida donna mediterranea, una grande attrice, una madre affettuosa, e una prossima (forse) Bond girl, questa è Penelope Cruz, e se vi pare poco...
Premiere Of Walt Disney Pictures' "Pirates Of The Caribbean: On Stranger Tides" - Arrivals

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

";}}

  • shares
  • Mail