Il trucco minerale, amico delle donne che amano sentirsi belle curando anche la salute della propria pelle, è un ottimo alleato dei quotidiani gesti di “imbellettamento” mattutino e serale.

Pelle perfetta, sana e luminosa grazie ai pigmenti mineral puri e un maquillage che fa uscire fuori una bellezza naturale, in pieno stile bonne mine, senza occludere e senza appesantire l’epidermide.

Di certo uno di questi cosmetici insostituibili nella routine del make-up, è certamente la cipria. Lungi dall’essere solo il classico finishing per fissare il fondotinta, questo prodotto vanta altri interessanti usi che la eleggono regina della trousse. Ecco quali sono.

  1. Fissare correttore e rossetto – Non solo fondo, ma anche correttore liquido o cremoso e rossetto sono sensibili all’azione della cipria minerale. Sceglietene una trasparente e leggera da passare col pennellino nella zona occhi dopo la stesura del concealer e sopra ad una velina di carta adagiata sulle labbra truccate per non far sbavare il rossetto.
  2. Eliminare l’effetto lucido – In estate la cipria minerale, su un colorito ben omogeneo, potrebbe anche sostituire l’uso del fondotinta. Ne si sceglie una leggermente pigmentata e la si passa sul viso, insistendo nella zona T, con un pennellone. In ogni stagione la sua azione anti-lucido è perfetta e la pelle risulta immediatamente sana.
  3. Illuminare il visoLe ciprie minerali, al contrario di quelle tradizionali, hanno spesso e volentieri una marcia in più: le miche al loro interno. Questi ingredienti hanno il potere di riflettere la luce, illuminando all’istante il colorito e il trucco. Se volete questo meraviglioso effetto shine come quello delle attrici sul red carpet, scegliete una cipria mineral che abbia queste caratteristiche.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 04-11-2014