[blogo-gallery id=”321281″ layout=”photostory”]

Archiviate le feste l’imperativo per tutte è dimagrire, fare la dieta, iscriversi in palestra, limitare i grassi, usare creme e impacchi anticellulite per zittire i sensi di colpa che ci tormentano da quando abbiamo addentato la prima fetta di pandoro. Dimagrire correndo è una valida strategia per perdere peso, riattivare i muscoli e tonificare il corpo in modo completo e uniforme.

Ecco qualche valido consiglio per chi inizia a correre e vuole farlo nel modo giusto.

  • Comprate un paio di scarpe da tennis adatte alla corsa che assorbono l’impatto con il terreno e non vi fanno male alla schiena. Prendete anche un k-way che vi protegga dal freddo senza ingombrare.
  • Iniziate sempre con 5 – 10 minuti di stretching per scaldare i muscoli ed evitare i dolorosi e fastidiosi strappi.
  • Iniziate con un ritmo leggero, per migliorare la vostra resistenza potete alternare corsa e camminata veloce, cercando di andare avanti per almeno 40 minuti.
  • Non correte veloci per pochissimo tempo, molto meglio andare piano e fare un allenamento più lungo.
  • Appena riuscite a correre per 20 minuti consecutivi potete aumentare di un minuto ogni tre giorni, quindi fate 2 giorni a 21 minuti, i successivi tre 22 minuti e procedete così fino ad arrivare al tempo desiderato.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 14-01-2016