Idee per un taglio riccio medio

Idee e consigli per un taglio riccio medio, per rinnovare il proprio look senza fare disastri.

taglio riccio medio

I capelli ricci sono belli ma anche un po’ difficili da gestire e prima di tagliarli bisogna pensarci bene. Vi proponiamo qualche idea per un taglio riccio medio che potete fare dopo l’estate per far rinforzare i capelli dopo l’estate, togliere le doppie punte e averli forti e sani.

Chi ha i capelli ricci sa bene che non basta vedere un taglio nel catalogo o su internet e dire alla parrucchiera “voglio questo” per poter cambiare look. I ricci sono mutevoli, a volte crespi altre molto morbidi, c’è chi ha un riccio fitto e chi più ondulato e per ogni tipologia ci sono delle accortezze che vanno rispettate perché altrimenti si creano dei disastri assoluti.

Da un “riccio” all’altro cambia tutto, dai prodotti migliori per lo styling a come asciugarli, cambia anche quanto si accorciano asciugandosi e quello è un dettaglio molto importante e dal quale dipende il taglio che si deve fare. I capelli ricci, al contrario di quelli lisci, non tengono la piega al millimetro e quindi bisogna evitare di azzardare troppo perché ci si ritroverebbe con capelli ingestibili.

Idee taglio riccio medio


  • I tagli scalati sono i più indicati per chi ha i ricci, alleggeriscono la chioma e danno volume. Ovviamente bisogna fare attenzione a quanto scalare perché altrimenti si gonfiano, se i capelli sono abbastanza lunghi c’è più spazio di manovra, altrimenti il rischio di ritrovarsi come Prince è elevatissimo.
  • Se volete rinnovare il look potete fare dei ciuffetti più corti davanti in modo che diano un look sbarazzino.
  • Potete anche strutturare il taglio con la riga di lato, così da avere un aspetto più dolce. Questo taglio però va bene solo con i ricci morbidi, se avete un riccio crespo o molto fitto meglio di no perché gonfierebbero troppo.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail