Cucine Ikea, Kungsbacka il modello realizzato con bottiglie di plastica riciclate

Ikea lancia la cucina Kungsbacka, il primo modello con ante realizzate con bottiglie di plastica riciclate.

Ikea lancia un nuovo modello di cucina che rivoluzionerà il mondo del design e della casa: Kungsbacka, infatti, è la prima cucina a essere stata realizzata sfruttando ante costruite con legno e plastica riciclati. Ikea da sempre mostra al mondo il suo lato sostenibile e le nuove ante della cucina Kungsbacka sono l'ennesima dimostrazione del suo impegno.

Il progetto nasce due anni fa, al fine di creare un'anta più sostenibile per le cucine. Dopo aver studiato diversi materiali, alla fine è nata una lamina plastica creata con le bottiglie in PET provenienti dalla raccolta differenziata delle città giapponesi. Pensate per per un'anta delle dimensioni di 40x80 centimetri servono 25 bottigliette di plastica da mezzo litro. Davvero una buona idea per il riuso di materiali che, altrimenti, andrebbero a creare ancora più immondizia.

Anna Granath, product developer di Ikea a capo del team che ha ideato queste ante, spiega:

Le attività di Ikea hanno un enorme impatto sull’ambiente, perché lavoriamo con grandi quantità: usando materiali riciclabili possiamo rendere più sostenibile la nostra produzione. Dobbiamo imparare a usare le risorse del pianeta in modo intelligente. La nostra ambizione è aumentare la percentuale di materiali riciclati nei nostri prodotti. Stiamo studiando nuovi modi per riutilizzare materiali come carta, fibre, schiuma e plastica, in modo da dare loro nuova vita all’interno dei nostri prodotti.

  • shares
  • Mail