Il celebre Afternoon Tea, nasce nel 1800 grazie alla duchessa Anna Russel, duchessa di Bedford, amica di corte della regina Vittoria e verrà in seguito istituzionalizzato proprio grazie a quest’ultima, rendendolo celebre a tal punto da essere riconosciuto come una delle tradizioni britanniche più famose al mondo. Nonostante oggi questo rito sia vissuto con meno intensità, rimane comunque un momento speciale da dedicare a se stessi e alla piacevole compagnia degli amici. Per me rimane un momento speciale da dedicare a me stessa e per trascorrere del tempo con le amiche: amo pensare ad ogni minimo dettaglio, a partire dalle decorazioni, alle tovaglie, fino ai mazzi di fiori che contribuiscono ad un’atmosfera speciale e caratteristica. Nonostante il sia il protagonista indiscusso, altrettanto importanti sono le svariate leccornie che lo accompagnano: al mio afternoon tea non possono mancare dei dolcetti realizzati da me. Vediamo la specialità che ho preparato per questo primo afternoon tea che condivido con voi: si tratta delle lingue di gatto, un grande classico della pasticceria, chiamate così proprio per la loro caratteristica forma allungata e piatta che accompagnano generalmente gelati, creme e macedonie. Davvero semplici da realizzare, sono composte da soli 4 ingredienti: burro, farina, zucchero e albume.

Afternoon Tea con Didisec: le lingue di gatto per una pausa con le amiche

Lingue di gatto: gli ingredienti

• 50 g di burro

• 60 g di zucchero

• 1 albume

• 60 g di farina

La preparazione per le lingue di gatto

Iniziamo lavorando il burro molto morbido con lo zucchero, aiutiamoci con una spatola e mescoliamo fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungiamo l’albume e la farina, una volta che il composto sarà ben amalgamato lo trasferiamo dentro ad una sac à poche con bocchetta liscia. Realizziamo dei bastoncini ben distanziati disposti sopra ad una teglia rivestita da carta da forno. Li cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 10 minuti. Appena sfornate, le stacchiamo dalla teglia e le appoggiamo su un’altra superficie. Buon appetito dalla Didisec!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cucina Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più