Animal Crossing: New Horizons, il videogioco di Nintendo festeggia 1 anno da record

Animal Crossing: New Horizons, il videogioco Nintendo, festeggia il suo primo anniversario con numeri da record.

Animal Crossing: New Horizons compie un anno. Il videogioco di Nintendo celebra così il suo primo anniversario: esattamente un anno fa sulla Nintendo Switch sbarcava quello che sarebbe diventato il videogame di Nintendo venduto più velocemente in Europa. Inoltre è diventato un gioco salvavita e salvamente: uscito a inizio lockdown, è stato la valvola di sfogo per molti giocatori, talvolta anche unico posto in cui incontrarsi per amici e fidanzati (ideale per giocare in coppia a San Valentino). La data di uscita di ACNH non è certo stata casuale: oltre a celebrare la primavera, coincideva anche con la Giornata Internazionale della Felicità. Anche se, a dire il vero, dover sborsare a quello strozzino di Tommy Nook tutte quelle stelline non è proprio una gran felicità.

The Last of Us: dal videogioco alla serie TV

Animal Crossing: New Horizons, il videogioco dei record

Il videogioco di Animal Crossing: New Horizons è arrivato proprio nel momento in cui le persone avevano maggiormente bisogno di svagarsi. Quelle isole tranquille, fatte di abitanti che seguono i ritmi e le stagioni della vita reale, con quei mammiferi antropomorfi tanto graziosi (beh, non proprio tutti a dire il vero, ma la maggior parte sì), hanno fatto sì che ACNH diventasse il gioco del lockdown.

I numeri parlano chiaro: ACNH è il secondo videogioco per Nintendo Switch più venduto di sempre con i suoi 31.18 milioni di copie. Al primo posto non c’è, come potreste pensare, Legend of Zelda: Breath of the Wild, bensì Mario Kart 8 Deluxe con 33.41 milioni di copie. Solamente in Europa sono state vendute 7 milioni di copie: più di un terzo dei 20 milioni di possessori di Nintendo Switch hanno deciso di comprare il gioco.

Uno dei motivi che hanno spinto i gamer ad acquistare il gioco è che, oltre al gioco di costruzione vero e proprio della propria isola dei sogni, il gioco diventa un vero e proprio luogo di ritrovo virtuale, un’alternativa agli eventi fisici che al momento non possono svolgersi. Non è insolito, infatti, che su Animal Crossing: New Horizons siano festeggiati compleanni, ricorrenze o matrimoni. Ma non solo.

Animal Crossing, Nintendo

ACNH: non solo un videogame

In molti casi ACNH è stato utilizzato come meeting di lavoro, come dating online o anche per fare campagne pubblicitarie. Basti pensare all’alta moda: Maison Valentino ha reso disponibili alcuni capi della collezione primavera/estate 2020 e pre fall 2021 nel gioco. Marc Jacbs e GCDS hanno presentato alcuni abiti esclusivi in versione digitale. E questo senza scordare tutti quegli abili e adorabili utenti che hanno creato e condiviso capi di abbigliamento ispirati a brand come Celine, Balenciaga, Chanel, Dior, Burberry, Fred Perry e Stone Island. Inoltre molti utenti si sono dati da fare e hanno creato capi di abbigliamento ispirati ad altri videogiochi, libri, fumetti…

ACNH è riuscito a conquistare anche il mondo dell’arte e della cultura. Per esempio il MET di New York e il Getty Museum di Los Angeles hanno reso disponibili le loro collezioni nel gioco (con opere vere, si intende, non con quei falsi che quel furbacchione di Volpolo cerca di venderci). In Italia, invece, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano hanno trasposto le opere di Leonardo da Vinci in formato digitale, permettendo così agli utenti di scaricale e di creare la propria esposizione personalizzata.

Anche l’Università di Macerata ha deciso di crere una propria isola digitale nel gioco, in modo da permettere agli strumenti di incontrarsi e rapportarsi in maniera innovativa con l’Atenero.

Il bioparco ZOOM di Torino, invece, ha fatto il contrario: ha portato il mondo del gaming virtuale nella realtà. Quando al bioparco è arrivata una nuova coppia di alpaca, ecco che ai follower è stato chiesto di scegliere i nomi da dargli. In massa hanno tutti suggerito “Alpaca e Merino”, i nomi dei due alpaca protagonisti del celebre matrimonio su Animal Crossing. Così il bioparco ha creato anche un tour speciale a tema.

I vip amano Animal Crossing!

Ci sono anche molti vip che amano Animal Crossing. Abbiamo Brie Larson aka Captain Marvel e Elijah Wood aka Frodo Baggins in Il Signore degli Anelli. E che dire di Maisie Williams aka Arya Stark di Game of Thrones e Danny Trejo di Machete? Persino il neo eletto presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha fatto campagna elettorale nel gioco, per avvicinare le nuove generazioni.

Rimanendo in Italia, poi, mentre Ghali lo ha usato per sfilare per Valentino, ecco che Rudy Zerbi ci gioca sempre con i figli. E se siete fortunati potreste visitare anche l’isola di Frank Matano.

Che dire? Lunga vita ad Animal Crossing: New Horizons e buona caccia agli abitanti preferiti!

animal crossing

I Video di Pinkblog