Body positivity e tatuaggi: il self love inciso sulla pelle

Quando il Body positivity è inciso sulla pelle: scopri i tatuaggi roll flower, dedicati a chi ha dei rotolini e non intende nasconderli

La vita è molto più di un numero sulla bilancia. Secondo numerose ricerche, molte donne non sono soddisfatte del proprio aspetto fisico. Tendono a nascondere i difetti. Indossano abiti più larghi per cercare di celare i rotolini di grasso o la pelle non molto tonica. Scelgono un abbigliamento che non s’addice granché alla loro età, solo perché pensano di non poter indossare abiti più giovanili, che siano anche adatti alla loro taglia.

Spesso chi non indossa una taglia mini tende a sentirsi a disagio, tende a pensare che ci sia qualcosa di sbagliato, è in costante lotta con il proprio corpo.

Sebbene sia certamente importante mantenere un peso sano, non è odiando se stessi che si riuscirà a raggiungerlo. Il nostro corpo è il solo che abbiamo, e dobbiamo amarlo a prescindere dalla taglia, a prescindere dai piccoli difetti che, a ben vedere, lo rendono in realtà unico e speciale.

Dal sempre più dilagante concetto di “Body Positivity”, nasce adesso una nuova tendenza che piacerà molto alle amanti dei tatuaggi. Ne ha parlato recentemente la tatuatrice Carrie Metz-Caporusso, che lavora nel Michigan, presso il Lucky Monkey Tattoo Parlour.

L’artista ha deciso di dedicare il suo talento proprio alle taglie forti, perché anche loro – o per meglio dire, anche noi – meritano di poter sfoggiare dei tatuaggi realizzati appositamente per abbellire il corpo, esaltandone le caratteristiche.

In un’intervista rilasciata alla CNN, Carrie ha raccontato di aver deciso di realizzare dei tatuaggi per persone in soprappeso dopo aver sentito delle clienti parlare dei tattoo che avrebbero voluto farsi realizzare, ma solo una volta che avrebbero perso peso.

Così mi sono seduta e ho pensato: ‘Voglio fare qualcosa per le persone in soprappeso, celebrare i corpi oversize’ e ho letteralmente continuato a provare idee diverse fino a quando non sono atterrata sui roll flower.

Body positivity e tatuaggi: scopri i roll flower

Si chiamano proprio così i tatuaggi che celebrano il body positivity: Roll Flower. Questi particolari tatuaggi sono realizzati non coprendo gli inestetismi e i rotolini, ma esaltandoli e inserendoli proprio all’interno del disegno. Ecco quindi che le classiche pieghe delle maniglie dell’amore diventano degli steli, dei rami sui quali sbocciano bellissimi fiori.

L’aspetto più interessante dei Roll Flowers è che questi possono esistere solo se – come spiega la stessa tatuatrice – hai dei rotolini. Questo perchè sono proprio i rotolini a rappresentare i rami e i dettagli dei fiori.

Carrie fa notare che, generalmente, i tatuatori tendono a mostrare i loro lavori eseguiti su persone magre e dalla carnagione chiara. Anche chi realizza dei tatuaggi su persone grasse preferisce pubblicare altri tipi di tatuaggi, incisi possibilmente su persone meno curvy.

Il che è davvero frustrante e poco sensato. Non solo perché a desiderare un nuovo tatuaggio possono essere persone di ogni taglia (per cui in qualche modo questo atteggiamento fa sentire escluso chi non si avvicina alla misura S o al massimo alla M), ma anche perché proprio queste piccole o grandi opere d’arte incise sulla pelle possono migliorare il rapporto con il nostro corpo, facendoci sentire più a nostro agio e in armonia con noi stesse.

Foto da Pixabay