Le carte dei Tarocchi e l’Imperatrice: il significato del terzo arcano maggiore

Nelle carte dei Tarocchi l’Imperatrice corrisponde al terzo arcano maggiore. Il significato varia se la carta è dritta o rovesciata.

Nelle carte dei Tarocchi di certo l’Imperatrice è uno degli arcani maggiori più interessanti e rappresenta la femminilità, la natura e l’abbondanza. Il terzo arcano, posto tra la Papessa e l’Imperatore, racchiude una simbologia precisa già nella sua raffigurazione, che può leggermente variare a seconda del mazzo.

In genere gli elementi che possiamo ritrovare un po’ ovunque sono la corona di dodici stelle, che richiamano i mesi dell’anno e i dodici pianeti, come la sua veste decorata con melograni. In questo caso il riferimento è alla fertilità della terra, mentre il cuscino su cui l’Imperatrice è seduta presenta il simbolo di Venere, dea dell’amore e della bellezza.

Una bellissima foresta lussureggiante, talvolta accompagnata da spighe di grano, più un torrente impetuoso indicano la connessione dell’Imperatrice con la madre terra e la vita stessa. Il grano è simbolo di abbondanza e richiama la fertilità come i melograni.

In effetti l’Imperatrice è una delle carte più potenti dei Tarocchi legate alla maternità e alla gravidanza, tanto che è di buon auspicio nelle divinazioni in cui il richiedente è un genitore. Anche se dovesse trattarsi di un padre, la carta indica la capacità di comunicazione con i propri figli, mentre negli altri casi può significare indulgere nelle proprie emozioni.

Non solo, perché la carta in posizione dritta può anche significare buoni rapporti interpersonali e in particolare che le persone si sentiranno attratte dal richiedente per la sua capacità di cura, comprensione ed empatia. Ma vediamo di seguito il significato dell’Imperatrice in una divinazione.

Il significato dell’Imperatrice nei Tarocchi quando la carta è dritta

Carte tarocchi Imperatrice

Se nel corso della divinazione esce l’Imperatrice in posizione dritta, il significato è positivo per il richiedente, in quanto la figura indica femminilità e sensualità per una donna. Ma anche creatività ed equilibrio sia che il richiedente sia di sesso femminile sia esso maschile.

La carta invita a creare una connessione con i propri sensi, come il gusto, l’olfatto o il tatto, ma anche di stimolare la propria espressività attraverso una qualche attività creativa. Ma l’Imperatrice, essendo l’archetipo della Madre Terra, è anche simbolo di energia vitale, nutrimento e cura per sé stessi ma soprattutto per gli altri.

L’imperatrice può suggerire anche una gravidanza o un parto, non soltanto fisico ma anche metaforico. In questo caso si tratta della nascita di un’idea o la crescita di un progetto.

La carta dell’Imperatrice al rovescio

Carte tarocchi Imperatrice

Nel corso della nostra divinazione, se la carta dell’Imperatrice appare al contrario, è un chiaro monito che ci indica che ci siamo trascurati troppo nel tempo. La carta indica quindi la priorità di pensare a noi stessi, alla nostra salute e al nostro benessere, perché forse abbiamo messo troppo spesso i nostri bisogni dietro a quelli di altre persone.

La carta dell’Imperatrice, che è simbolo della Madre Terra, ci invoglia anche a passare più tempo all’aperto e in mezzo alla natura per ricaricare le batterie e rilassarci. La figura al rovescio può anche indicare che siamo nel bel mezzo di un blocco creativo e che non siamo in grado di far fluire la nostra energia nel migliore dei modi.

Ma è anche possibile che l’arcano sia lo spunto di riflessione sull’attenzione che stiamo dando al nostro corpo. È probabile che l’immagine che vediamo riflessa nello specchio non sia quella che vorremmo e questo ci fa sentire insicuri difronte agli altri. Dunque, è arrivato il momento di piacerci di più e di farci qualche coccola per riscoprire la nostra bellezza.

Foto | Pixabay photo 1; photo 2

Ultime notizie su L'arte dei tarocchi

Tutto su L'arte dei tarocchi →