Come fare i coriandoli di Carnevale per i bambini? In vista della festa, può risultare utile saperli fare in casa, sia per una questione di riciclo e rispetto dell’ambiente, sia per una questione economica (non che siano così costosi, ma acquistarne parecchie confezioni alla lunga può diventarlo). I coriandoli sono tra le decorazioni usate non solo il giovedì o il martedì grasso, ma anche per le feste di compleanno. I bambini si divertono un mondo a lanciarli per aria e vederli cadere per terra, salvo poi raccoglierli e lanciarli nuovamente, in un circolo vizioso. Hai presente la storia del cane che si mangia la coda? In vista di Carnevale può tornarti utile imparare (che parolone!) a farli in casa: ti servirà anche in diverse altre occasioni festive con i bimbi e, difatti, ti salverà da parecchie situazioni, fidati.

Come fare i coriandoli di Carnevale per i bambini

Fare i coriandoli di Carnevale: cosa serve

Racimola tutti i giornali, le riviste, i volantini, i fogli sui quali hai preso appunti che non ti servono più, i vecchi calendari, le agende: insomma, qualsiasi pezzo di carta tu abbia in casa e che, magari, avevi intenzione di buttare. Tutto questo diventerà la base per fare i coriandoli ma, attenzione, sai che potresti crearne diversi tipi, anche solo in base al colore, per le diverse occasioni? Pensaci prima di iniziare in modo da raggrupparli per tipo. Per ottenere un aspetto più festoso, ovviamente, cerca di utilizzare fogli il più possibile colorati.

Oltre la carta ti servirà una macchina perforatrice, quelle che solitamente si vendono nei negozi specializzati in oggetti per gli uffici o nelle cartolerie, perfetta per fare i buchi nella carta che ti servono. Se non ce l’hai già in casa e devi acquistarla, opta per un modello che ti permetta di farne parecchi, per velocizzare il tuo lavoro. I coriandoli tondi sono i più facili da realizzare.

Una volta recuperata la carta, disponila su un tavolo, rimuovi eventuali graffette dal centro delle riviste e riducila in strisce di circa 3 cm di larghezza. Sovrapponile e ponile sotto la perforatrice. Esegui una pressione decisa e raccogli i coriandoli che ne saranno venuti fuori in un sacchetto. Coinvolgi i bambini in questa impresa: dato che le perforatrici non sono pericolose, possono cimentarsi da soli dopo che avrai spiegato loro come fare. Man mano che riempi dei sacchettini, chiudili e mettili da parte per evitare spiacevoli fuoriuscite.

Ecco fatto, in poco tempo – e con la minima fatica – avrai realizzato con i tuoi bimbi una valanga di allegri e colorati coriandoli di Carnevale. Una buona azione per evitare sprechi dato che si tratta di un passatempo che viene utilizzato per poco tempo ed in così grandi quantità. Senza considerare il divertimento dei piccoli nel crearli e nel giocarci.

Sai che con i bambini puoi fare anche le maschere di Carnevale con i piatti di carta e le frittelle dolci?

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Bambini Leggi tutto