• Auto

Come riconoscere le spie dell’auto

Come riconoscere le spie dell’auto? Se non sai cosa fare quando le lucine si accendono, ecco tutto quello che dovresti sapere.

Sai riconoscere le spie dell’auto? Dovremmo averlo studiato a scuola guida, anche se non sempre è così. La macchina è dotata di tutta una serie di segnali luminosi che ci danno indicazioni sullo “stato di salute” del mezzo, per quello che riguarda alcune voci davvero molto importanti che riguardano il suo funzionamento e la sua manutenzione.

Talvolta non ci facciamo nemmeno caso, soprattutto per quello che riguarda le spie luminose che non sono accompagnate anche da un avvertimento sonoro. A volte ci rendiamo conto di quella lucina con simbolo accesa sul cruscotto dell’automobile quando ormai è tardi e il danno è fatto: se magari fossimo intervenute in tempo, con l’aiuto del meccanico o con un po’ di sano fai da te avremmo potuto risolvere tanti problemi.

Ecco allora come non farsi trovare impreparate quando l’auto accende all’improvviso una spia di errore sul cruscotto dell’automobile.

Come riconoscere le spie dell'auto

Come lavare l’auto con il lavaggio self service

Riconoscere le spie dell’auto per prendersi cura del mezzo

Scopriamo insieme quali sono le spie principali, di che colore si illuminano e cosa dovremmo fare se notiamo che all’improvviso si sono accese. Cominciamo dal colore: a seconda della tonalità, è differente il livello di allarme.

  • Spie verdi, vai tranquilla. Non devono allarmarci, perché indicano che quella funzione indicata è attiva.
  • Spie gialle o arancioni, rischio medio. Di solito segnalano un problema o un pericolo, per cui è meglio prestare la massima attenzione.
  • Spie rosse, rischio alto. Indicano situazioni davvero problematiche che potrebbero mettere a rischio il funzionamento del mezzo stesso. Di solito sono accompagnate da un segnale acustico.
  • Spie bianche, informazioni generali. Indicano ad esempio una revisione da fare o gli airbag disinstallati.
  • Spie blu, una rarità, che spinge a controllare di non aver attivato una funzione magari non utile, come i fari abbaglianti.

Veniamo ora ai simboli che potrebbero illuminarsi di questi colori. Il video qui sotto ci illustra i principali disegni sul cruscotto che devono interessarci:

Sul cruscotto ad esempio abbiamo indicatori per quello che riguarda fari e luci: per le luci di posizione, per gli abbaglianti, per gli anabbaglianti, per le luci antinebbia anteriori e posteriori.

Gli indicatori di direzione sono una freccia che va a destra o a sinistra (se sono accese entrambe, vuol dire che hai le quattro frecce di posizione attive). C’è poi una spia per l’airbag con un omino seduto con la cintura di sicurezza, quella della riserva di carburante con un distributore, quella del freno a mano attivo che è un punto esclamativo in un cerchio. La spia a forma di batteria, con più e meno, indica la carica della batteria, mentre quella dell’olio la sua pressione. Una chiave inglese indica infine un generale allarme.

Nell’automobile potrai trovare anche le spie che indicano la portiera rimasta aperta o una cintura di sicurezza non correttamente allacciata.

La tua auto ti sta forse mandando qualche segnale? Meglio fare un controllo di più, non ti pare?

Cos’è il bollo auto: a cosa serve e chi deve effettuare il pagamento

Foto di Digital Buggu e Dids da Pexels

I Video di Pinkblog

Adel Abdessemed, Je suis innocent – du 3 octobre 2012 au 7 janvier 2013