Come scegliere il wedding planner? Quali sono i consigli per trovare la persona giusta? Il wedding planner è un professionista che si occupa di organizzare il matrimonio e garantisce che tutto vada come è stato deciso dagli sposi. Si occupa dei fornitori, dei fotografi e del ristorante, delle location e di tutti gli allestimenti preventivati. In pratica prende in mano la parte pratica dell’organizzazione, gli sposi devono solo scegliere cosa vogliono e a quali professionisti e fornitori affidarsi.

Il wedding planner non toglie nulla all’organizzazione del proprio matrimonio, anzi può dare consigli e spunti e proporre tariffe vantaggiose per i suoi fornitori di fiducia. Il matrimonio resta in mano agli sposi che possono scegliere ogni cosa, il wedding planner fa in modo che tutto vada in porto, sollevando la sposa da stress e ansie.

Consigli per scegliere wedding planner

scegliere wedding planner

La scelta di un wedding planner dipende essenzialmente da due cose: il budget che avete a disposizione e i vostri gusti. Bisogna trovare una persona che riesca a immaginare e a concretizzare il matrimonio che voi avete in mente. Bisogna innanzitutto cercare su internet i wedding planner della vostra zona e poi visionare i siti per capire quali sono i professionisti più vicini ai propri gusti.

Una volta fatta questa prima ricerca bisogna prendere appuntamento e conoscere di persona il wedding planner. Chiacchierare un po’, spiegare quali sono le vostre esigenze e cosa desiderate. Il professionista potrà mostrare qualche servizio di cui si è occupato e spiegare di quali servizi può occuparsi.

Già da questi primi colloqui capirete subito quali sono i wedding planner con cui vi sentite più in sintonia, quali offrono servizi che cercate o che vi piacerebbe avere. La scelta è anche dettata dal feeling che si crea tra voi e il professionista, questo cambia moltissimo per ognuno di noi ma l’importante è sempre “riconoscersi” tra simili.

Quanto costa un wedding planner

Come scegliere il wedding planner

La domanda che tutti si fanno è sempre: quanto costa un wedding planner? Come si stabilisce il prezzo? Al pari di ogni professionista, anche il wedding planner ha le proprie tariffe, stabilite in base all’esperienza, ai servizi e ai pacchetti che offre.

È chiaro che un wedding planner con poca esperienza avrà costi meno alti di quelli famosi, ma questo non vuol dire che sia meno bravo. Bisogna valutare sempre sulla singola persona e su come si approccia con noi.

Il wedding planner si solito offre dei pacchetti che vanno dal servizio completo per tutto fino all’organizzazione di alcune parti del matrimonio, ad esempio l’allestimento. In linea di massima si stabilisce una cifra e resta quella, ma ci sono anche casi in cui il wedding planner percepisce il 15-20 del budget totale investito per le nozze.

La spesa può andare dai 500,00 euro per servizio piccoli fino ai 2500 euro per il pacchetto tutto compreso. Ci sono anche le ditte che fissano un budget totale per il matrimonio, ad esempio 20 mila euro, e si occupano di tutto loro, senza nessuna spesa extra. Sta a voi scegliere la formula più adatta alle vostre esigenze e al vostro budget.

Se vi rivolgete ai wedding planner che vivono in altre regioni o comunque lontani da voi, dovrete considerare anche lo spostamento, quindi il biglietto aereo, e le spese di vitto e soggiorno. Questo farà ovviamente lievitare il prezzo. In generale è sempre meglio scegliere qualcuno della propria zona, in modo da avere un contatto diretto, poterci parlare di presenza e risolvere subito ogni eventuale problema.

Foto | iStock

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Party Leggi tutto