Cos’è l’isofix nelle auto e come funziona

Cos’è l’isofix nelle auto e come funziona tale dispositivo avente una grande importanza per la sicurezza in auto.

Cos’è l’isofix nelle auto e come funziona? Se te lo stai chiedendo, probabilmente i casi sono due: sei rimasta incinta e stai cercando di mettere in atto un piano di sicurezza totale per il tuo bambino ancor prima che venga alla luce; sei già mamma, ma in procinto di acquistare un’auto. Cos’hanno in comune queste due eventualità? Te lo spieghiamo di seguito.

Cos’è l’Isofix

L’isofix non è altro che uno dei dispositivi che garantiscono la sicurezza dei bambini in auto. Nello specifico, è quell’aggeggio che ci permette di fissare il seggiolino per far viaggiare il bambino in macchina. Si tratta di un  sistema di montaggio di seggiolini auto standardizzato a livello internazionale. Ora, probabilmente ti starai scervellando per ricordarti se la tua auto ne sia provvista. In effetti non è detto, ma il 60% delle auto europee ce l’ha, ed in ogni caso lo si trova diffusamente sui veicoli a partire dal 2006 e, per legge, dal 2014. Come puoi scoprirlo? Oltre che andare a rovistare tra i sedili, puoi sempre controllare – senza scomporti – sul manuale della tua auto.

Cos'è l'isofix nelle auto e come funziona

Isofix, come funziona?

Non esiste un solo modello di isofix. Alcuni si collegano a due punti, altri a tre. Il consiglio, se non l’hai ancora fatto, è quello di visitare i siti web dei produttori di seggiolini e verificare la compatibilità con la tua auto, giusto per non fare un acquisto inutile. Ma veniamo alle cose pratiche: come funziona l’isofix? Semplicemente bloccando automaticamente il seggiolino auto – o la base del seggiolino auto – su due clip metalliche, i punti di fissaggio isofix per l’appunto, tra il sedile del veicolo. Di conseguenza, la cintura di sicurezza – che tra l’altro è meno sicura rispetto a tale dispositivo – non serve. Anche perché, ricordiamo che i seggiolini auto hanno forme diverse, alcune cinture di sicurezza sono più corte di altre e non tutte riescono ad avvolgere tutto il seggiolino. E, anche nel caso in cui riescano, non sempre è agevole capire se il seggiolino sia stato installato correttamente (il più delle volte, no).

Per montarlo basta che:

  • individui i punti isofix nella tua auto (se non hai la minima idea di che aspetto possano avere, sappi che altro non sono che dei cerchi metallici fissati nello spazio tra lo schienale del sedile e il cuscino).
  • individui i connettori isofix sul seggiolino, o sulla base
  • inserisci, spingendoli, i connettori nelle fessure isofix

Cosa significa isofix

Dopo tanto parlare non ti è venuta la curiosità di sapere cosa significhi esattamente isofix? Le prime tre lettere vengono dall’ente che regola lo standard: l’International Organisation for Standardisation (ovvero l’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione). La seconda parte del nome viene invece dalla natura stessa del sistema, che fissa, appunto, i seggiolini.

Photo | Pixabay

I Video di Pinkblog

MiArt 2012 | Promo