• Auto

Le donne pilota più famose nella storia delle corse

Quali sono le donne pilota più famose che hanno letteralmente fatto la storia delle corse e degli sport di velocità?

Chi sono state le donne pilota più famose che hanno fatto letteralmente la storia delle corse? Alle ragazze un tempo era vietato correre, come del resto erano proibite molte altre attività considerate esclusive per l’universo maschile. Per fortuna oggi le cose sono profondamente cambiate. E se questo cambiamento ha avuto luogo è merito anche e soprattutto delle donne che hanno lottato per garantire alle generazioni successive di poter vivere la vita come meglio credevano, combattendo contro pregiudizi e discriminazioni.

Le donne che hanno influenzato il mondo delle auto

Bertha Benz

Lei è considerata una pioniera nel mondo delle auto da corsa. Il nome ti dice niente? Era la moglie, nonché socia, di Karl Benz, considerato l’inventore dell’automobile. Nel 1888 è stata la prima persona a guidare un mezzo a quattro ruote per 100 km. Questo primato le è valso anche una menzione speciale all’Automotive Hall of Fame

Bertha Benz

Elisabeth Junek

Ancora oggi a tanti anni di distanza è considerata una delle donne più veloci al mondo. Di fatto ha aperto la strada a tante donne pilota, vincendo una gara del Gran Prix con la sua Bugatti Type 30 che apparteneva al marito, Vincenc Junek. E ha vinto anche al Nürburgring in Germania.

Maria Teresa de Filippis

Potevano mancare donne pilota italiane? Maria Teresa de Filippis è morta nel 2016, ma tutti la ricorderemo per sempre per essere stata la prima donna a qualificarsi a un GP di Formula 1 nel 1958. Ha debuttato in gara a soli 20 anni, nel 1948, alla guida di una Fiat 1100 S. Il copilota era il fratello Antonio. Lo sapevi che in occasione di un GP di Francia la sua iscrizione venne rifiutata perché donna?

Maria Grazia “Lella” Lombardi

Ha iniziato a correre con i kart negli anni Sessanta e, dopo aver militato in categorie minori, ha esordito nel 1974 in Formula 1, al GP di Gran Bretagna. Purtroppo non si è qualificata con la sua Brabham BT42 del team Allied Polymer Group. Ha però continuato con il suo sogno, diventando la prima e unica donna ad ottenere punti in Formula 1. Se vuoi conoscere la sua storia devi guardare il documentario Beyond Driven.

Giovanna Amati

L’ex pilota italiana romana è l’ultima donna ad aver partecipato ad un Campionato mondiale piloti di Formula 1: ha affrontato tre Gran Premi, ma non si è mai qualificata per la gara.

Tamara Molinaro

Non solo Formula 1. Passiamo al rally: la pilota classe 1997 è una delle più giovani. Ha iniziato a correre ancor prima di avere la patente. Il debutto porta la data del 2018, nel WRC al Rally di Svezia con una Ford Fiesta R5 della G. Car Sport. Nessuna donna l’aveva mai usata prima.

Danica Patrick

Infine, conosciamo Danica Patrick, unica donna ad aver vinto una gara alla IndyCar Series. Sua la Indy Japan 300 del 2008. Ma nel corso della sua carriera ha corso anche nella 500 Miglia di Indianapolis e nella Daytona 500.

E tu conosci altre storie di donne pilota che ci vuoi raccontare? Saremmo felici di poter conoscere altre bravissime donne, che hanno inseguito il loro sogno riuscendo a coronarlo.

Foto Getty