Excelsior Pass, l’app sviluppata a New York per tornare a viaggiare

Si chiama Excelsior Pass la travel app pensata a New York per proporre un vero e proprio passaporto digitale per tornare a viaggiare.

Si chiama Excelsior Pass ed è la travel app ideata da New York come passaporto digitale e vaccinale per poter tornare a viaggiare. La Grande Mela è la prima a ideare questo documento per cercare di tornare alla normalità, garantendo uno strumento utile per valutare caso per caso la situazione dei viaggiatori che vorranno ritornare a scoprire il mondo, partecipare a eventi sportivi o musicali e tornare a vivere la vita come prima.

Il pass digitale contiene tutti i dati sulle vaccinazioni. Ma anche eventuali risultati dei test per la Covid-19 eseguiti, così da garantire la massima sicurezza per tutti quanti. L’applicazione è stata realizzata su una piattaforma IBM. Si basa su una tecnologia blockchain, così da garantire il massimo rispetto della privacy, dal momento che l’app contiene tutta una serie di dati sensibili e di informazioni sanitarie.

«È il momento di voltare pagina», queste le parole del governatore di New York Andrew Cuomo che ha presentato l’iniziativa che vuole essere uno strumento per far ripartire lo Stato e la città che vuole ritornare a vivere. Anche perché il virus, nonostante la massiccia campagna di vaccinazione, continua a circolare e a uccidere.

Iata Travel Pass, passaporto digitale per i vaccinati: come funziona l’app

excelsior-pass

Come funziona l’Excelsior Pass

Sul sito dedicato, leggiamo che grazie al pass digitale, che si può scaricare gratuitamente con l’app Excelsior Pass Wallet, disponibile gratuitamente su Apple App Store e Google Play Store, si può avere sempre a portata di mano un documento utile per poter viaggiare a New York, presentando la prova digitale della vaccinazione COVID-19 o i risultati dei test negativi. Una sorta di carta d’imbarco di una compagnia aerea mobile che dimostra di aver ricevuto il vaccino o di essere negativi.

Insieme al pass sarà chiesto anche un documento di identità con foto, per dimostrare nome e data di nascita e verificare che il pass appartiene proprio a quel viaggiatore. Per quanto riguarda i minori, sono titolari del pass gli adulti che li accompagnano in viaggio. Entrando in ogni struttura o prendendo i mezzi di trasporto, verrà chiesto di mostrare il pass. E di seguire ovviamente le indicazioni dello Stato e del CDC in merito alle distanze sociali, all’uso dei dispositivi di protezione personale e all’igienizzazione delle mani.

La partecipazione all’Excelsior Pass è su base volontaria (come lo è anche la campagna vaccinale che si sta eseguendo anche negli USA). Ma sarebbe consigliabile scaricarla se si intende viaggiare verso questa meta, anche per lavoro. Così da avere a portata di mano tutte le informazioni necessarie per potersi muovere e spostare in tutta tranquillità.

Le migliori app per segnare i luoghi da visitare

Foto di Thanks for your Like • donations welcome e di Dariusz Sankowski da Pixabay