Le migliori app per segnare i luoghi da visitare

Quali sono le migliori app per segnare i luoghi da visitare? Lo sappiamo che al momento è tutto un po’ complicato. Siamo ripiombati quasi tutti in zona rossa ed è impossibile uscire dai confini del Comune, se non per motivi di lavoro, di salute e di estrema e urgente necessità. Figurarsi uscire dai confini della

Quali sono le migliori app per segnare i luoghi da visitare? Lo sappiamo che al momento è tutto un po’ complicato. Siamo ripiombati quasi tutti in zona rossa ed è impossibile uscire dai confini del Comune, se non per motivi di lavoro, di salute e di estrema e urgente necessità. Figurarsi uscire dai confini della Regioni o del paese. Ma nulla ci vieta di sognare.

Possiamo già iniziare a programmare i prossimi viaggi, quando sarà possibile prendere l’automobile e girare l’Italia e il mondo o quando si potrà prendere un aereo in tutta sicurezza per raggiungere mete vicine e lontane. Quello che possiamo fare è, ad esempio, compilare un elenco delle città e degli stati che vorremmo raggiungere prima o poi nella vita. E poi possiamo segnarci paese per paese quali sono i luoghi che vorremmo tanto visitare, così da arrivare preparati quando finalmente si potrà fare la valigia e partire.

A tal proposito, ci sono tantissime app che possono aiutarci a programmare i viaggi e organizzare le vacanze, anche se al momento solo virtualmente. Sognare non costa nulla e ci aiuta a superare questo momento difficile per ogni globe trotter. Ma torneremo a viaggiare e molto più di prima.

Le 10 app da consigliare alle vostre amiche

Mapstr, l’app per segnare i luoghi da visitare

La prima applicazione che ti consigliamo oggi è Mapstr, che permette di tenere traccia dei luoghi del mondo amati. Si possono taggare e condividere con i possibili compagni di viaggio. È possibile creare una mappa del mondo che si vorrebbe vedere prima o poi, per ricordare non solo attrazioni turistiche, ma anche ristoranti e bar o magari hotel da tenere d’occhio per i prossimi viaggi o da consigliare ad amici e parenti che vogliono visitare quei luoghi.

L’applicazione funziona ovunque nel mondo e si possono creare i luoghi preferiti dappertutto, sulla terraferma e negli oceani. Si possono aggiungere anche immagini e frasi di appunti o sensazioni, magari condividendo le mete preferite con altri viaggiatori.

Le migliori app per visite virtuali ai musei

Placeboard, un’app per tenere tracciati i luoghi da visitare nel mondo

Ecco un’altra applicazione che funziona in modo analogo, per memorizzare i luoghi del cuore o quelli che si vogliono visitare prima o poi nella vita. Si possono mettere like ai posti già visti salvandoli virtualmente con immagini e appunti. L’app si integra con le mappe di Apple, così da fornire utili indicazioni nel caso volessimo raggiungerli di nuovo o consigliarli ad altri traveller. A ogni posto si può dare un punteggio, da una a cinque stelle. E si possono creare liste condivise.

Swarm, per memorizzare i luoghi visitati

Così da non dimenticare un posto scoperto magari per caso, anche sotto casa, non solo in giro per il mondo. Musei, ristoranti, bar e altri luoghi che vuoi memorizzare per non dimenticarli più. L’applicazione è facile da usare.

Countries Been: Visited Places & Travel Map

Infine, ecco un’applicazione con cui tenere traccia dei luoghi in cui abbiamo viaggiato o vorremmo viaggiare, da condividere con gli amici, tramite una mappa del mondo che si può personalizzare. Si possono memorizzare i posti già visti e quelli desiderati, per programmare più facilmente i viaggi futuri, che possono anche essere condivisi sui social network.

Foto di Phil Riley e S. Hermann & F. Richter da Pixabay

Ultime notizie su Travel App

Tutto su Travel App →