Calzini spaiati di tutto il mondo preparatevi, è il vostro momento! Oggi, 5 Febbraio 2021, festeggiamo tutti i calzini che non hanno trovato più il loro compagno o la loro compagna dopo un viaggetto in lavatrice. Ne avete tanti in casa vero? E nonostante siano mesi, o forse anche anni, che l’altro calzino non fa ritorno, voi continuate a tenerli lì nel cassetto, ben ordinati, in attesa che l’altra metà della mela torni a casa.

Che poi, ammettiamolo, potrebbe anche non tornare. I nostri calzini potrebbero scoprire di sentirsi a proprio agio anche così, senza “compagno”, o potrebbero scoprire che il miglior abbinamento è con un altro calzino, magari di un colore totalmente diverso.

In fin dei conti, come si suol dire, il mondo è bello perché è vario, giusto? E la diversità è ciò che arricchisce la nostra vita. Riuscite a immaginare quanto sarebbe noioso se fossimo tutti uguali? Se tutti avessimo gli stessi gusti? Se tutti avessimo gli stessi talenti, le stesse aspirazioni, lo stesso aspetto? E allora, che “Giornata dei calzini spaiati” sia! Come avrete intuito, questa particolare ricorrenza va ben oltre la semplice “moda”. Non si tratta di una “tendenza”, ma di una vera e propria celebrazione della diversità.

Ma come è nata la “Giornata mondiale dei calzini spaiati”? E quale messaggio vogliamo mandare al mondo, indossando calze di colori differenti?

Giornata mondiale dei calzini spaiati, un significato che va oltre la moda

Per comprendere il significato del “Calzini spaiati day” bisogna prima di tutto scoprire da dove ha origine questa ricorrenza.

La Giornata mondiale dei calzini spaiati cade ogni primo venerdì del mese di Febbraio. È nata più di 10 anni fa grazie all’iniziativa dalla maestra Sabrina Flapp e dai suoi piccoli studenti della scuola elementare di Terzo di Aquileia, in provincia di Udine. L’idea alla base di questa strana e divertente ricorrenza è ammirevole: dimostrare che le piccole o grandi differenze non cambiano la sostanza delle cose. Due calzini spaiati possono essere diversi per colori, forme e misure, ma possono pur sempre adempiere al loro scopo, portando persino un po’ più di allegria e originalità nella nostra vita.

Si tratta di un messaggio importante, uno di quelli che dovrebbero comprendere non solo i bambini, ma anche e soprattutto gli adulti. Un messaggio che invita all’accettazione e all’amore verso il prossimo, a prescindere dalle “diversità”, guardando a ciò che ci unisce e apprezzando al tempo stesso ciò che ci differenzia, ciò che ci rende unici.

#calzinispaiati2021: come partecipare all’iniziativa

Per prendere parte a questa iniziativa, che ha preso piede (per restare in tema) sui social ormai da diversi anni, dovrete indossare due calzini differenti. Non si tratta – come dicevamo – solo di un gioco o di una moda, ma di un gesto volto a sensibilizzare su temi come l’accettazione e l’amore per il prossimo.

Nel 2021 questa giornata assume anche un colore un po’ diverso. A causa della pandemia, tutti noi ci sentiamo un po’ come dei “calzini spaiati”. Ci manca vedere i nostri amici più cari, i nostri familiari o anche i nostri partner. Come dei calzini scompagnati, non perdiamo però la speranza di ritrovarci.

Proprio in nome di questa speranza, celebriamo questa giornata indossando dei calzini differenti. Un modo per sentirci meno soli e smarriti, più vicini ai nostri amici e alle persone a noi più care.

E allora care amiche non vi rimane che unirvi a questa piccola celebrazione della diversità e dell’unione, per portare un pizzico di colore e amore nel mondo.

Foto da Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Moda Leggi tutto