Ricette semplici con il curry: le 3 che devi assolutamente provare

Ricette semplici con il curry: prova queste tre idee sfiziose per un pranzo diverso dal solito

Il curry è un ingrediente comunemente impiegato nella cucina orientale, e più esattamente in quella indiana. In realtà quella che da molti viene considerata una spezia, non è altro che una miscela preparata con diversi ingredienti. Il curry contiene generalmente spezie come la curcuma, il cumino, il peperoncino, cardamomo e zenzero, ma a fare la differenza fra i diversi tipi di curry (ne esistono almeno tre tipi con diversi gradi di “piccantezza”) sono le quantità e i diversi ingredienti aggiunti alla miscela.

Che tu sia una fan dei cibi piccanti o meno, il curry può davvero mettere tutti d’accordo. Il suo colore giallo intenso (conferito dalla curcuma, un ingrediente ricco di proprietà benefiche e dal sapore speziato) rende i piatti più sfiziosi e invitanti. Inoltre, il suo profumo e il suo sapore unico conferiscono alle ricette un gusto stuzzicante e sfizioso.

A questo punto probabilmente ti starai chiedendo come usare il curry in cucina. Questa spezia si sposa perfettamente sia con ricette di carne che con ricette di pesce. Il curry è impiegato anche nella preparazione di tisane e persino nella realizzazione di dolci.

Ricette semplici con il curry

In India questo ingrediente – noto con il nome di masala (miscela) – viene aggiunto alle pietanze durante la cottura, insieme agli altri ingredienti. Il curry può anche essere aggiunto a fine cottura, amalgamandolo per bene con gli altri ingredienti.

Vediamo quali sono le ricette con il curry che dovresti assolutamente provare!

Ricette semplici: la pasta al curry

© Foto di Antonio Cansino da Pixabay

Per la preparazione di questo primo piatto, serviranno pochi ingredienti. Vediamo di quali si tratta e qual è il procedimento da seguire.

Ingredienti per 2 persone

  • 200 grammi di pasta
  • 50 grammi di pancetta
  • 25 grammi di ricotta salata
  • Un porro
  • 1 spicchio d’aglio
  • Un cucchiaio di curry
  • Olio EVO e sale q.b.

Procedimento

Per la preparazione della nostra pasta, bisognerà tagliare a listarelle la pancetta e metterla a cuocere in padella con un filo d’olio. A metà cottura, aggiungi il porro tagliato a fettine sottili e un cucchiaio di curry. Mescola per bene gli ingredienti e fai dorare. Nel frattempo, metti una pentola piena d’acqua sul fuoco e, quando sarà il momento, “butta” la pasta. A fine cottura, scola la pasta al dente e aggiungila alla padella con gli altri ingredienti. Fai proseguire la cottura per un minuto amalgamando gli ingredienti, quindi togli dal fuoco, aggiungi una spolverata di ricotta grattugiata e gusta!

Patate al curry

Ricette semplici con il curry
© Foto di Kavinda F da Pixabay

Un’altra ricetta deliziosa, da accompagnare con riso e/o verdure, è senza dubbio quella delle patate al curry. La preparazione è molto semplice e veloce, e il piatto potrà essere abbinato a secondi di pollo o carne, o anche a del pesce alla piastra. Vediamo quali sono gli ingredienti necessari e il procedimento.

Ingredienti

  • 250 g di patate a pasta gialla
  • Erba cipollina
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio EVO
  • Sale
  • Un cucchiaio di curry.

Procedimento

Prima di tutto sbuccia le patate, tagliale a pezzetti della stessa misura e mettile a bollire per circa 6 minuti. Durante la cottura, fai rosolare in padella abbastanza capiente uno spicchio di aglio con poco olio. Quindi, scola le patate, falle asciugare leggermente e versale nella padella. Diluisci il cucchiaio di curry in mezza tazzina d’acqua, aggiungi un pizzico di sale alle patate insieme all’erba cipollina tritata, quindi versa la miscela di curry nella padella e fai cuocere tutti gli ingredienti insieme per 15 minuti.

A cottura ultimata, metti il tutto in un piatto e gusta le tue ottime patate al curry!

Riso al curry veloce

© Foto di Kavinda F da Pixabay

Infine, non possiamo non provare a cucinare il riso al curry, una versione veloce e semplice per chi è alle prime armi naturalmente!

Ingredienti

  • 180 grammi di riso carnaroli
  • Brodo vegetale (preferibilmente fatto in casa)
  • Un cucchiaio di curry
  • Mezza cipolla
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Olio
  • Aglio
  • Prezzemolo

Procedimento

Sciogli il curry in un pentolino con mezzo litro di brodo vegetale. In una pentola a parte fai soffriggere la cipolla tritata insieme a uno spicchio d’aglio e poco olio. Dopo qualche minuto, aggiungi il riso e lascialo tostare per uno o due minuti, dopodiché sfuma con il vino bianco. Quando quest’ultimo sarà evaporato, aggiungi il brodo e lascia cuocere a fiamma bassa per 12 minuti. Quando il riso sarà pronto e avrà assorbito tutto il brodo, spegni la fiamma e aggiungi una spolverata di prezzemolo fresco tritato. Et voilà, il pranzo è servito!