Aborto

L’aborto è una interruzione precoce della gravidanza e può essere volontario e artificiale oppure spontaneo, quindi dovuto a cause naturali. L’aborto spontaneo è molto frequente, mediamente un terzo delle gravidanze termina precocemente, in molti casi i sintomi più comuni, che fanno da campanello d’allarme, sono perdite di sangue e contrazioni uterine, ma capita anche che non ci siano sintomi e in questo caso si parla di aborto interno, il bambino è morto e si può accertare la situazione solo tramite un’ecografia. Purtroppo questa spiacevole situazione può verificarsi anche a gestazione avanzata, infatti quando non si sente il bambino che si muove, per stare tranquilli si può ascoltare il battito cardiaco.

Per accertarsi che si è verificato un aborto ormai non serve più arrivare ai forti sanguinementi come accadeva un tempo, grazie alle ecografie intrauterine e agli studi sull'ormone ?-hCG è possibile agire tempestivamente per evitare problemi alla donna che rischia andare in sepsi. L’espulsione naturale del feto può richiedere del tempo, in questo caso la donna sotto stretto controllo medico può aspettare che la natura faccia il suo corso oppure velocizzare la procedura con i farmaci o chirurgicamente, la scelta migliore va sempre valutata con il medico, caso per caso.

Nel caso in cui l’aborto sia volontario la legge italiana impone che si possa interrompere la gravidanza entro i 90 giorni di gestazione, che corrisponde in termini ecografici a 12 settimane e 6 giorni, si possono fare i conti in base all’ultima mestruazione ma fa fede l’ecografia.

Per interrompere la gravidanza si deve andare dal medico (il ginecologo del consultorio o il proprio o il medico di famiglia) e fare un colloquio in cui verranno spiegati i propri diritti, dopo di che si aspettano 7 giorni per valutare bene la situazione, in molti centri ci sono anche colloqui con psicologi e assistenti sociali ma non sono obbligatori per legge. L’aborto in genere si esegue in day ospital,la paziente può scegliere tra anestesia generale o anestesia locale, viene eseguito comunemente l’intervento di Karman, si effettua l'aspirazione del contenuto uterino e poi la pulizia delle pareti dell'utero.

Aborto, è polemica per il bando di assunzione di medici non obiettori nel Lazio

Infiamma la polemica per il bando di assunzione di due medici non obiettori nella regione Lazio. Il governatore... Continua...

Aborto, la lettera dell'Asl di Bari: "Le auguriamo sia il suo unico aborto"

Una donna, dopo un'interruzione volontaria della gravidanza, riceve una lettera allucinante dalla Asl di Bari. Continua...

In Spagna l'aborto diventerà illegale, approvato oggi il progetto di legge

La Spagna fa un passo indietro sull'aborto. Oggi è stato infatti approvato un progetto di legge che renderà la pratica... Continua...

Aborto in Irlanda: primo sì ma solo se c'è pericolo per la madre

Anche l'Irlanda cede sull'aborto: primo sì del Parlamento all'interruzione volontaria di gravidanza, ma solo se esiste... Continua...

Per difendere il diritto all'aborto una senatrice texana parla in piedi per 13 ore

13 ore in piedi, sulle sue scarpe da ginnastiche abbinate al tailleur di ordinanza: ecco l'impresa di una senatrice... Continua...

Gwyneth Paltrow ha perso il bambino che aspettava

Dramma per la bellissima Gwyneth Paltrow e per il marito Chris Martin, l'attrice ha perso il bambino che aspettava,... Continua...

Turchia: le donne difendono la legge sull'aborto

Continua...

Il controllo delle sessualità secondo le americane

Un sondaggio negli USA dimostra come ci sia una netta divisione ideologica di pareri in tema di salute riproduttiva... Continua...

Utero ai ferri e crochet in difesa dell'aborto

In vista delle elezioni americane le donne si organizzano e lanciano un'iniziativa per difendere la propria libertà in... Continua...

Ragazza di 15 anni condannata per un aborto spontaneo

Un aborto spontaneo è all'origine della condanna all'ergastolo per una ragazza americana di 15 anni. Continua...