Collane di conchiglie fai da te, come farle in casa

le collane fai da te sono perfette per l'estate se poi amate il mare e i tesori che potete raccogliere sulla riva vi segnalo come realizzare delle collanine con le conchiglie in maniera semplice.

collane-conchiglie-fai-da-te

E' tempo d'estate, si va in vacanza, ci si riposa dopo un anno pesante e impegnativo. Per le amanti della spiaggia sarà la maniera di rilassarsi al tepore del sole, riempirsi di crema ed abbronzarsi. Se siete dei tipi che non amano rimanere ferme sulla battigia ma fare lunghe passeggiate sulla riva, potrete raccogliere delle belle conchigle anche con l'aiuto di figli o nipotini, per trovarne in grande quantità, di tutte le forme e le sfumature.

Una volta raccolte potrete realizzare delle collane di conchiglie fai da te, così belle una volta indossate, da fare invidia a tutte.

Potete usare la conchiglia singola, magari dipinta con la pittura color oro o argento, oppure usare i pezzi rotti e dopo averli levigati, infilarli su un cordoncino. Basta limarle bene per rendere i pezzi lisci e dai bordi ricurvi. Naturalmente per infilarle dovete fare un forellino su ogni pezzo con una punta finissima del trapano e usare molta delicatezza.

Se invece volete realizzare una collana completa, io alternerei una conchiglia ogni tot perline di bigiotteria, di quelle rotonde e grandi, ma anche di madreperla sono di grande effetto. Nella scelta dei colori e dei materiale avete l'imbarazzo della scelta.

Potete usare al posto del classico cordoncino, anche più fili di spago grezzo annodato tra una conchiglia è l'altra -scegliete conchiglie di grandi dimensioni e appariscenti-, è una buona soluzione. Come chiusura basta annodare nuovamente i fili di spago senza bisogno di particolari chiusure. Saranno perfette da indossare nelle serate all'aria aperta o durante i party con gli amici dopo una giornata di mare.

Via | Seashell-Jewelry @pinterest
Foto | MadiganMade

  • shares
  • Mail