La maschera viso illuminante fatta in casa coi frutti tropicali

La pelle del viso in inverno necessita solo di due cose: nutrimento e luminosità. E per questo un buon modo per accontentarla è usare la frutta tropicale come ingrediente di bellezza. Vediamo come fare in casa la maschera con papaia e altra frutta esotica dall'effetto illuminante.

Se il fisico in inverno è sotto continuo stress a causa del clima, medesimi effetti negativi li si può vedere sulla pelle del viso che appare spesso spenta e sofferente. Per tale ragione è bene correre ai ripari per darle ciò di cui ha più bisogno in questo periodo: nutrimento e luminosità. Per farlo basta puntare sul fai da te, creando in casa un'efficace maschera illuminante a base di frutta tropicale. Ottimo profumo e splendido risultato grazie all'effetto schiarente e idratante di alcuni vegetali esotici.

Per farla serviranno: 1 avocado lavato, sbucciato e ridotto a purea; mezza papaia a cui avrete tolto i semini e avrete ridotto a purea la polpa; la polpa schiacciata di una banana; la polpa schiacciata di mezzo kiwi; il succo spremuto fresco di mezzo lime; 1 cucchiaiata di yogurt greco; 1 cucchiaino di miele. Se l'impasto vi appare troppo liquido o vi risulta difficile da usare aggiungete un cucchiaio di farina d'avena.

Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti partendo dalla frutta e poi man mano aggiungendo il resto. Amalgamate bene fino a che il composto non diventa omogeneo e senza grumi e infine spalmate su viso, collo e decollete precedentemente lavati e struccati. Massaggiate l'impasto con movimenti circolari e assicuratevi di non tralasciare alcuna zona, salvo quella oculare su cui potete adagiare comunque due dischetti di ovatta inumiditi con acqua di rose fresca.

Lasciate la maschera in posa per una ventina di minuti, dopo di che lavate via con acqua tiepida alternata a getti di acqua fredda. In ultimo passate sul viso un batuffolo di cotone imbevuto di tonico idratante e un velo di crema leggera. Già dopo il primo trattamento potrete vedere scomparire il grigiore invernale dal vostro volto, ma per mantenere il risultato ripetete l'applicazione ogni 15-20 giorni.

Questa maschera non è particolarmente aggressiva sulla cute ma trattandosi di un prodotto a base di un mix di acidi della frutta potrebbe dare fastidio ad una pelle troppo delicata. In questo caso riducete i tempi di posa e allungate invece quelli fra un trattamento e l'altro, oppure puntate su altre maschere fai da te più adatte al vostro tipo di derma ma con gli stessi ottimi effetti. La maschera tropicale che non usate può tranquillamente essere trasformata in merenda, quindi niente sprechi!

Maschera_viso_illuminante

Foto | da Flickr di ninacoco

  • shares
  • Mail