I 3 sintomi mestruali e le terapie naturali contro il dolore

I sintomi mestruali possono essere molto dolorosi e invalidanti. Vediamo i più comuni e i rimedi naturali per combatterli

I sintomi mestruali affliggono quasi tutte le donne, rendendo quella manciata di giorni al mese un piccolo incubo. Anche se si tratta di malesseri e disturbi non tali da necessitare misure farmacologiche drastiche - come accade nel caso di dismenorrea o di endometriosi, in cui le fitte possono essere talmente lancinanti da richiedere iniezioni di antispastici - comunque creano disagio e riducono la qualità della vita.

Molte donne sono persino costrette e chiedere qualche giorno di malattia perché non sono in gravo di lavorare con il solito ritmo.

Young woman stroking her belly becouse of bellyache

Detto questo, ciascuna di noi sperimenta sintomi specifici, che variano a seconda dell'età, del periodo dell'anno (nei cambi di stagione, ad esempio, le mestruazioni sono più fastidiose del solito), e della stimolazione ormonale che non si manifesta sempre nello stesso modo. Quali sono questi disturbi? Tra i più comuni annoveriamo crampi addominali e gonfiore, mal di testa (sovente molto forte), mal di schiena e mal di reni, ritenzione idrica, nausea.

Per alleviare ogni singolo disturbo, possiamo ricorrere alle solite pastiglie di analgesici, applicare la borsa dell'acqua calda sul pancino, e aspettare. Oppure, possiamo provare con le terapie naturali, che di buono hanno il fatto che non ci intossicano e non hanno effetti collaterali. Inoltre, funzionano davvero! Vediamo le cure consigliate per 3 tra i sintomi mestruali più comuni.



  • Crampi addominali. Sono sicuramente il sintomo più fastidioso, che però fortunatamente, nella maggior parte dei casi non si protrae oltre il primo giorno di mestruazioni. In ogni caso, per alleviare le fitte dolore, esistono diversi rimedi. I farmaci omeopatici consigliato sono Actaea racemosa 9 CH (5 granuli 2-3 volte al giorno), Magnesia phosphorica 9 CH (5 granuli più volte al giorno, all'occorrenza), Veratrum album 9 CH (5 granuli anche ogni 15 minuti per dolori intensi). Un altro ottimo rimedio è il massaggio all'addome con oli essenziali diluiti in un olio cosmetico (ad esempio quello alle mandorle dolci). Tra i più efficaci oli essenziali con effetto calmante a antidolorifico ci sono l'olio di geranio, di lavanda, di rosa e di camomilla. Infine, tra i rimedi fitoterapici si segnalano glie estratti di equiseto e di ortica, ottimi anche in caso di mestruazioni troppo abbondanti (ipermenorrea)
  • Mal di testa e nausea. Per alleviare la cefalea mestruale con nausea si possono assumere (prima del ciclo), integratori alimentari a base di magnesio e di vitamine del gruppo B, soprattutto B12, e coenzima Q10. Tra i rimedi fitoterapici, invece, è consigliata la Dioscorea villosa (o "yam"), e gli estratti di genziana e angelica (anche per infusi). Le tisane allo zenzero e alla menta piperita sono ugualmente molto efficaci contro la nausea, mentre il rimedio omeopatici più indicato in questo caso sono è Nux vomica alla 5 CH (3 granuli sublinguali) più volte al giorno a stomaco vuoto

  • Mal di schiena. Altro disturbo comune e molto fastidioso è la tipica lombalgia di primi giorni delle mestruazioni. Per alleviarla si possono assumete integratori a base di zinco, effettuare massaggi con olio alla calendula, e bagni rilassanti in cui avrete diluito un po' di sale marino fine, fiori essiccati di camomilla, rosa e geranio, e poche gocce di un olio essenziale con effetto distensivo come la lavanda

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail