Le decorazioni shabby chic in pasta di sale semplici e di effetto

Se amiamo lo shabby chic, di certo non potremo farci mancare in casa oggetti di questo stile. Meglio ancora se non acquistati ma creati con le nostre mani. Ed ecco un progetto semplice per fare dei simpatici decori shabby in pasta di sale

Ormai da anni impazza una certa predilezione per lo stile shabby chic, che veste le case di mare e di campagna ma sempre di più anche quelle cittadine, con ispirazioni provenzali, rustiche e decisamente vintage. Chi ama i mobili decapati, i vasi in coccio bianco riempiti di lavanda e le poltrone in juta con i chiodi da tappezziere a vista, di certo apprezzerà anche questo post, in cui vi spieghiamo come creare con la pasta di sale, delle simpatiche decorazioni shabby chic semplici e di effetto.

Per farle serviranno: panetto di pasta fatto seguendo la ricetta base, un vecchio centrino di merletto, coppapasta di varia forma, pittura acrilica gold e silver, flatting trasparente (meglio se a effetto opaco), due pennelli tampone, rocchetto di cordoncino spesso, utensili da cucina vari.

Decorazioni_shabby_pastadisale

Per dare un effetto più anticato alla pasta potete anche aggiungere un cucchiaio raso di sabbia all'impasto base oppure un pizzico di spezie, come cannella, zenzero e cacao che gli daranno un piacevole colorito ambrato. Stendete la sfoglia ad uno spessore di circa mezzo centimetro, poi appoggiate sopra il centrino dalla parte del disegno che volete replicare (se la pasta vi appare più collosa del previsto spolveratela prima con un po' di farina) e imprimete il decoro passandoci sopra un matterello.

Sollevate delicatamente il merletto e ripetete l'operazione fino a decorare tutta la pasta. Ora coppate coi coppapasta dei ciondoli, le forme più indicate sono cuori, stelle, soli, lune e i classici medaglioni tondi e praticate un foro in cima a ciascuno di essi (diametro circa 4mm) con uno stuzzicadenti. Trasferite i lavori su una teglia foderata con carta forno e cuocete a 70° C per qualche ora.

Quando si saranno ben seccati e raffreddati potrete procedere alla decorazione. Versate la vernice silver in un piattino, prelevatene un po' col pennello tampone, fate assorbire l'eccesso di pittura stemperando prima su un foglio di carta assorbente e poi tamponate sulla superficie di metà dei lavori. Per l'altra metà fate la stessa operazione usando la vernice gold.

Lasciate asciugare e in ultimo stendete il flatting opaco su ambo i lati dei lavoretti. Quello opaco è più indicato del normale flatting smaltato per questo progetto, in quanto lo shabby è uno stile invecchiato che non desidera finish lucido. Quando i decori saranno asciugati e avranno perso l'odore chimico della vernice protettiva potete appenderli dove preferite usando il cordoncino.

In particolare, se vi dilettate di fai da te e costruite porta oggetti in legno decapato o riciclate le latte delle conserve per farne dei vasetti porta piante, questi ciondoli potranno essere la chicca che serviva per dare ai vostri pezzi un po' di personalità e romanticismo in più. Un'altra idea la potete trovare nel video di apertura post, con dei porta lumi in vetro e merletto cui potete agganciare un bel cuoricino shabby.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Copertina | da Pinterest di Emily Mayfield Asa

  • shares
  • Mail