Matrimonio Laura Chiatti Marco Bocci, ma le polemiche delle ex fiamme valgono?

Ex o non ex, questo è il problema. Certo, alcune sono peggio di altre e fanno nascere polemiche che non portano a niente. Ma vale davvero la gelosia tardiva?

Laura_Chiatti_foto

Ci sono coppie che si lasciano bene dove ciascuno va serenamente per la sua strada e invece relazioni più complicate, dove il desiderio di vendetta del lasciato di turno a volte diventa una bomba ad orologeria. E attenzione agli scoppi, perché talvolta arrivano tardivi e inattesi, quando chi si è rifatto una vita diviene bersaglio di scaramucce e polemiche che nascono senza ragione apparente.

L'ultimo caso "noto" è di quattro giorni fa ed è stato abbondantemente trattato dai colleghi di Gossipblog, che hanno citato le dichiarazioni di una ex di Marco Bocci (precisamente la girlfriend precedente ad Emma Marrone). La signorina in questione aveva deciso di mettere i puntini sulle i, dicendo peste e corna sia di lui sia di Laura Chiatti a distanza di dieci giorni dal matrimonio. La domanda che sorge spontanea a questo punto è: sono davvero valide le gelosie degli ex fidanzati, specie quando hanno la brama di essere rese pubbliche?

Marco_Bocci_foto

Serena Saitta, per l'appunto vecchia fiamma di Bocci, ha atteso il momento "giusto" per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, affermando che il matrimonio di Marco e Laura era solo riparatore, organizzato di fretta per venire incontro alla gravidanza di lei. Non solo, le parole nei confronti dei due attori non sono state per nulla dolci, giudicando sentimentalmente inaffidabile lui e trincerandosi dietro un "lei la conosco, abbiamo fatto la scuola insieme ma evito di dare le mie impressioni sul suo conto".

Certo, la Saitta, ex tronista di Uomini e Donne, una ragione ben precisa per concedere le sue dichiarazioni pubbliche ce la poteva pur avere: la notorietà. La ragazza ha infatti "perso appeal mediatico" già ai tempi dell'abbandono di Bocci per Emma Marrone e per di più, siccome la vendetta è un piatto che si serve freddo, l'attesa è servita a meditare una giusta controffensiva (aiutata da un ospite del matrimonio che le avrebbe raccontato qualche particolare dell'evento).

Quello che però ci viene da dire è che se le ragioni di Serena per mettere fuoco alle polveri, se pure non condivisibili, sono abbastanza chiare, per tanti altri triangoli esterni al patinato mondo dei vip le motivazioni per gettare zizzania non sono poi altrettanto palesi. Eppure ogni tanto nelle piazze di paese si sente di scenate di un ex di turno che rompe e irrompe nella vita del proprio o della propria vecchia fiamma.

E se ci chiediamo quali casi prendere sul serio e quali no, vi diciamo che la discriminante è come sempre la situazione contingente. In poche parole, è abbastanza chiaro se l'impeto furioso e disperato dell'ex è perché c'è ancora del sentimento di fondo oppure è solo possessività dinanzi ad un rivale amoroso che rende felice l'altra parte.

Nel caso Bocci-Chiatti-Saitta tutto pare ruotare intorno alla visibilità, quindi di sentimento c'è ben poco. In tutti gli altri casi, potrebbe essere solo gelosia tardiva e quindi, da prendere poco sul serio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO