Le scuse migliori con cui lasciare il partner

Quali sono le scuse migliore per lasciare il partner senza offenderlo e magari lasciandosi anche una porta aperta per ripensarci?

coppia-che-litiga

Lasciare il partner non è mai facile. Ci sono delle scuse di repertorio che possono essere utilizzate e anche se un po’ inflazionate sono abbastanza credibili. Se è una storia seria, dovete solo fare un cosa: essere sinceri e spiegare come mai volete rompere la relazione. Se invece si tratta di storiella, magari iniziata da poco, eccovi un aiuto:


  • Perdonami, ma non me la sento. Non sono pronta per una relazione importante.
  • Prendiamoci una pausa, magari tra qualche tempo la situazione sarà diversa.
  • Sei la persona giusta al momento sbagliato.
  • Non ho la testa libera per concentrarmi sull’amore.
  • Ho bisogno di spazio, sento che in questi anni mi sono persa molte cose e ora voglio recuperare.
  • Voglio concentrarmi sul lavoro: devo dare il massimo in questo momento e so che trascurerei troppo la nostra relazione.
  • Ti meriti una persona migliore.
  • Ci tengo molto a te e so che quello che vuoi non sono io, ma l’idea che hai di noi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail