La lista degli uomini che (di gran lunga) le donne preferiscono a Matteo Salvini

Non è vero che Matteo Salvini è l'uomo più desiderato dalle donne... e abbiamo le prove!

Matteo Salvini non smette mai di stupire… voi lo sapevate che è lui l’uomo più desiderato dalle donne italiane? Noi no! Qualche giorno fa il libro “Io sono Matteo Salvini - intervista allo specchio” di Chiara Giannini è stato escluso dal Salone del Libro di Torino e questo ha scatenato moltissime polemiche dalle frange dell’estrema destra. “Io sono Matteo Salvini - intervista allo specchio” è stato pubblicato con la casa editrice Altaforte di Casapound e secondo la direzione del Salone del Libro questo non è un libro al servizio della cultura.

L’incipit del libro recita:

“Il suo è il cognome più cliccato su Google in Italia: è l'uomo più desiderato dalle donne dello Stivale, anche, di nascosto, da quelle di Sinistra, malgrado non abbia propriamente la faccia da Latin Lover“.

Chissà in quale mondo parallelo Matteo Salvini è il più desiderato, perché diciamoci la verità di uomini davvero belli che ci tolgono il sonno ce ne sono tanti, ma non rispondono al nome Salvini!

Giusto per ricordarci di cosa vuol dire parlare di uomini più desiderati cerchiamo di stabilire le priorità e “rifarci gli occhi” con degli uomini davvero bellissimi. Tra i più belli del mondo ci sono senza ombra di dubbio Jason Momoa, l’attore haiwaiiano protagonista del film Aquaman, o il tenebroso Idris Elba, l’influencer Mariano Di Vaio, l’attore Zac Efron o David Beckham che passano gli anni e diventa sempre più affascinante. Potete dare uno sguardo anche all’italianissimo Alessandro Borghi!

E ve lo ricordate Rurik Gislason? Il meraviglioso "vichingo" islandese che abbiamo conosciuto ai Mondiali di calcio di Russia 2018. Tra gli sportivi bisogna ricordare Ivan Zaytsev, uno dei giocatori di pallavolo più famosi, e restando in ambito volley vi consiglio anche Filippo Lanza, Yoandy Leal e Kamil Rychlicki che non sono niente male!

libro salvini

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail