Portacoperchi fai da te: idee facili per fare ordine in cucina

Idee e consigli utili per realizzare in casa un portacoperchi fai da te, un accessorio che vi aiuterà ad avere una cucina più ordinata.

Portacoperchi fai da te

Organizzare gli spazi e avere un po’ di ordine è fondamentale in una casa, si dice che ognuno nel suo disordine ha tutto sotto controllo, ma forse è solo quello che si raccontano i disordinati! L’armadietto delle pentole è uno dei luoghi oscuri della casa, c’è sempre il caos e a volte riuscire a trovare una pentola e il coperchio corrisponde è una vera impresa. Vi proponiamo il portacoperchi fai da te, un lavoretto semplice e creativo da mettere in cucina che renderà la vostra vita decisamente più ordinata.

Il portacoperchi fai da te è un accessorio che si può appendere alla parete oppure nello sportello di un armadietto e che vi permetterà di avere i coperchi delle pentole sempre a portata di mano.

Se avete un po’ di dimestichezza con il fai da te e in particolare con il legno potete creare un contenitore da zero, magari decorandolo con intarsi o con vernici a vostra scelta. Potete creare delle guide con misura crescente in modo che ogni coperchio abbia il suo posto e, se proprio volete esagerare, potreste anche mettere la misura del diametro dei coperchi.

Se invece volete qualcosa di più sbrigativo ma altrettanto efficace potete comprare una guida già pronta, ad esempio la VARIERA dell’Ikea che costa solo 6,00 euro ed è realizzata in acciaio inox. Questa struttura potete attaccarla a una base di legno e appenderla alla parete oppure metterla dentro un cassetto alto e profondo. Un’altra idea potrebbe essere quella di attaccare dei dischi vecchi tra le guide in modo da avere degli alloggiamenti molto più rock e originali per i vostri coperchi.

I portacoperchi potete farli anche con le grucce per i vestiti in fil di ferro, che potete modellare con le mani fino ad avere forma e dimensione desiderata.

Foto | da Pinterest di marleny arriaza e Fancifi

  • shares
  • Mail