Zuleika Closs, la donna allergica al bambino che portava in grembo

herpes gestationis

Come è possibile che una donna sia allergica al bambino che porta nel suo grembo? Sembra impossibile, ma invece è realtà, fortunatamente per pochissime donne nel mondo. Può capitare, anche se decisamente raramente, di essere affetti da herpes gestationis, una patologia che si manifesta con vesciche, prurito fastidioso, in tutto il corpo. Causato proprio dal bebé che si porta in grembo.

La storia di oggi è quella di Zuleika Closs, una giovane donna che ha letteralmente passato le pene dell'inferno mentre era in attesa del suo bambino, Emanuel. I medici per mesi l'hanno curata per la patologia sbagliata, pensando che si potesse trattare anche di scabbia e facendo così perdere il lavoro al compagno.

Solo alla fine un medico ha individuato la vera casa, un tipo di herpes che le lascerà segni per tutto il resto della sua vita!

La storia della mamma allergica al suo bambino è davvero particolare. Alla ventesima settimana di gravidanza il suo corpo ha cominciato a ricoprirsi di strane vescicole, che giorno dopo giorno le causavano molto fastidio. E' stata persino curata con antibiotici, che possono anche essere nocivi in gradidanza, e altri rimedi.

La situazione è andata così avanti fino alla nascita del suo bambino: dopo l'arrivo di Emanuel le vesciche hanno cominciato a sparire, per poi ripresentarsi. Finalmente Zuleika Closs ha incontrato un medico che le ha saputo dare una risposta. Una risposta che forse nessuna donna vorrebbe ricevere: lei era allergica al suo bambino. Tra le allergie che possono colpire una donna, questa è sicuramente una delle peggiori, non solo per i segni e il fastidio del prurito, ma anche a livello psicologico: una gravidanza certamente poco serena la sua, da ogni punto di vista!

Infatti, dopo la nascita, il disturbo è continuato ancora per qualche tempo, scemando man mano che passavano i giorni, scomparendo del tutto. Lasciando solamente i segni delle vesciche. Ed ora Zuleika Closs ha paura che in caso di una seconda gravidanza possa passare lo stesso tormento!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail