Le agevolazioni per l'acquisto della prima casa se in separazione di beni

Se in sede di matrimonio avete optato per la separazione dei beni e non per la comunione dei beni, ecco tutte le agevolazione pre l'acquisto della prima casa che potrebbero fare al caso vostro.

agevolazioni prima casa separazione dei beni

Esistono delle agevolazioni per la prima casa in caso di separazione dei beni? Abbiamo visto che sono moltissime le possibilità per le coppie che scelgono la comunione dei beni, eccoci qui a parlare di quelle che, invece, sono destinate alle persone che, in sede di matrimonio civile o religioso scelgono invece la separazione dei beni.

Le agevolazioni per l'acquisto della prima casa possono aiutarci ad acquistare il nostro primo "nido d'amore" con numerose possibilità di risparmio, magari potendo usufruire di tassi e di mutui più convenienti o di veri e propri sconti, che ci permettono di coronare il nostro sogno senza doverci per questo motivo indebitare a vita. Previsti anche mutui particolari per quelle coppie che non hanno un contratto tradizionale, i cosiddetti "precari".

C'è da dire che se con l'acquisto della prima casa in comunione dei beni la questione è più facile, con la separazione dei beni diventa un po' più complicato. E' utile nel caso uno dei due coniugi abbia già usufruito in passato di tale agevolazione: facendo acquistare l'immobile all'altra parte che non ne ha ancora usufruito si possono risparmiare molti soldi, ma il problema si pone in caso di divorzio e di separazione.

Informatevi bene, dunque, presso la vostra banca e il vostro comune di residenza o dove avete intenzione di acquistare la prima casa, per capire se conviene ancora la separazione dei beni o è meglio passare alla comunione dei beni.

Via | Tassefisco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail