La ricetta della apple pie, la fragrante torta di mele americana

Nei paesi anglofoni la torta di mele è solo una e si chiama apple pie. È un dolce ricco di ripieno di frutta, con tanto gusto e sostanza. Vediamo come farlo nelle nostre cucine.

Noi italiani siamo abituati alla classica torta di mele nostrana con pasta margherita morbida e fette di mela adagiate sopra prima della cottura in forno. In America hanno una versione molto gustosa di questo dolce ed è la apple pie, più simile ad una crostata (c'è chi fa la griglia di pasta e chi la copre del tutto) e ricchissima di farcia di frutta. Qui la ricetta originale, per una merenda pomeridiana saporitissima e genuina in pieno stile USA!

Per una torta da 12 porzioni circa serviranno: 350gr di farina, 150gr di burro tagliato a pezzetti, mezza tazza di acqua fredda di frigo, mezzo cucchiaino di sale per la frolla; 1,5Kg di mele (le migliori sono le granny smith), 150gr di zucchero bianco, 70gr di zucchero di canna, 30gr di farina, 30gr di burro, 1 tuorlo d'uovo, 2 cucchiai di succo di limone, un cucchiaio di latte, mezzo cucchiaio di cannella in polvere, mezzo cucchiaino di noce moscata in polvere per il ripieno.

Iniziate dalla sfoglia, che può essere preparata anche il giorno prima, unendo la farina con il sale in una terrina. Aggiungete i tocchetti di burro e iniziate ad impastare con le dita fino a dare all'impasto una consistenza "sbriciolosa". Versate l'acqua fredda un cucchiaio alla volta sempre lavorando l'impasto fino a che non riuscirete a rendere il composto omogeneo e compatto. Formate una palla, avvolgete nella pellicola trasparente e riponete in frigo per almeno 3-4 ore.

Passato questo lasso di tempo tirate fuori, dividete la palla a metà e stendetene una col matterello (l'altra la metterete da parte). Foderate con essa una teglia imburrata e infarinata. Ora passate alla preparazione della ricca farcitura. Tagliate le mele e mettetele in una ciotola con il succo di limone poi unite i due zuccheri, la farina, la cannella e la noce moscata e mescolate bene.

Versate il mix di mele sull'impasto, mettete i fiocchi di burro sopra e poi coprite con l'altra metà dell'impasto tirata e stesa sottile con il matterello. Pizzicate i bordi della torta per farli aderire, tagliate via l'eventuale eccesso di impasto e praticate dei tagli centrali col coltello per far sfiatare durante la cottura. In ultimo sbattete il tuorlo col latte e poi spennellate la superficie della apple pie. Infornate in forno già caldo a 220° C per un quarto d'ora, poi scendete a 190° per altri quaranta minuti, il giusto tempo per dorare la crosta e dare sapore al ripieno.

Fate freddare ma servite tiepida, accompagnata da panna montata o pallina di gelato alla vaniglia, come da tradizione americana.

Foto | da Flickr di gfhdickinson

  • shares
  • Mail