Occhi a mandorla, come valorizzarli con i consigli per il trucco di Pinkblog

Occhi a mandorla: come valorizzarli? Ecco alcuni consigli per mettere in evidenza questo meraviglioso e particolare taglio degli occhi

Ogni occhio possiede una forma e un taglio differente, sta a noi decidere come valorizzarlo al meglio, utilizzando pochi e semplici segreti per quanto riguarda il make-up. In questo post, vi suggeriremo alcune idee riguardo gli occhi a mandorla e come valorizzarli. Stiamo parlando di un tratto tipico orientale, che rende lo sguardo a volte tenero e dolce, altre misterioso e ammaliante.

Per prima cosa, pensiamo alla pelle del nostro viso: la vostra pelle è grassa e i fondotinta o le creme colorate non fanno al caso vostro? Provate con un prodotto effetto cipria, ovvero liquido al tatto ma opaco una volta applicato sulla pelle, come se fosse cipria.

Successivamente, occupiamoci degli occhi. Per questa tipologia di occhio bisognerà utilizzare tre diversi tipi di ombretto, uno beige chiaro, uno marrone e uno nero, aggiungendo infine l’eyeliner e tanto mascara nero. Prima di tutto, applicate l’ombretto più chiaro nell’angolo interno dell’occhio, fermandovi verso la metà della palpebra.

In seguito, applicate l’ombretto marrone sulla seconda parte dell’occhio lasciata libera; grazie a un pennello da sfumatura, combinate i due colori, cercando di unirli. A questo punto, potrete tracciare una sottile linea di eyeliner, che segua perfettamente la forma dei vostri occhi, facendola terminare con una piccola codina rivolta all’insù.

Il mascara nero è fondamentale, poiché renderà il vostro sguardo intenso e irresistibile. Ma l’ombretto nero accennato sopra? Servirà esclusivamente da sfumatura per le ciglia inferiori, al posto di una banale matita nera che potrebbe appesantire gli occhi, rendendoli più spenti e meno espressivi.

Foto | Uzma Usman su Pinterest

  • shares
  • Mail