Le ricette dei dolci fritti di Carnevale della tradizione italiana

Quali sono i migliori dolci fritti di Carnevale? Scopriamolo insieme!


Vi piacciono i dolci fritti di Carnevale? Quali sono i vostri preferiti? Carnevale è una festa divertente e molto simpatica che ci permette di tornare tutti bambini ma soprattutto di mangiare i classici dolcetti fritti! Le ricette dei fritti di Carnevale sono diffuse in tutta Italia da Nord a Sud e spesso lo stesso dolce si nasconde dietro nomi diversi.

La ricetta più famosa e che identifica il Carnevale è quella delle Chiacchiere, questo dolcetti vengono chiamati in tanti modi diversi, ad esempio cròstoli in Trentino, bugie in Piemonte lattughe in Lombardia, frappe e sfrappole in Emilia, cenci e donzelle in Toscana, galani e gale in Veneto ma anche rosoni, lasagne, pampuglie ecc. La ricetta originale la trovate qui ma potete anche optare per una salutare versione al forno.

fritti-carnevale

A Carnevale non possono mancare le frittelle, potete farle semplici o con una base di riso, potete fare le frittole, le castagnole e poi lasciarli vuoti oppure farcirli con crema pasticcera, ricotta, marmellata, nutella e quello che vi piace. Buonissimi anche i ravioli fritti, anche in questo da farcire a piacere, la ricetta più gettonata però è quella con la ricotta!

Da non perdere neanche gli struffoli che nelle occasioni speciali non mancano mai all’appello, così come le frittelle di mela e quelle con l’uvetta. Buone e bellissime anche le Meraviglie, un dolce simile alle Chiacchiere ma rotondo.

E per finire ci sono i krapfen e i bomboloni da farcire con la crema pasticcera e cospargere di zucchero semolato, sono buonissimi, li potete fare in casa ma rispetto agli altri fritti sono quelli più complicati perché richiedono varie ore di lievitazione.

Quali sono i vostri fritti preferiti?

Foto | da Flickr di dtrimarchi

  • shares
  • Mail