Unghie sfaldate: le cause e le cure più efficaci

Come risolvere il problema delle unghie sfaldate? Ricercatene la causa e scovate il rimedio più adatto a voi

Purtroppo, molte donne si ritrovano costrette a tenere le unghie piuttosto corte a causa di alcuni problemi che le riguardano e che renderebbero una manicure di media lunghezza poco piacevole alla vista. Stiamo parlando delle unghie sfaldate o spezzate durante la crescita e tale problema potrebbe essere causato da vari problemi inerenti la salute e, per questo motivo, abbiamo deciso di parlarne.

Come nel video postato sopra, anche noi vogliamo suggerirvi alcuni rimedi efficaci, ma prima di tutto dobbiamo ricordare che serve identificare la causa di tale problema, poiché si tratta di unghie fragili e deboli e ciò è dovuto ad un indebolimento del nostro sistema immunitario. Quasi tutti i problemi inerenti le unghie fragili riguardano un cattiva alimentazione, con carenza di vitamina A, B6 e di calcio.

Unghie sfaldate

Oltre al fattore alimentare, le unghie sfaldate possono essere causate anche da stress, contatto con sostanze chimiche che potrebbero alterarne il pH, smalti scadenti e, soprattutto, il vizio di mangiucchiarsele continuamente. Per risolvere questo problema è quindi opportuno conoscere la causa, visto che nel caso in cui si tratti di carenza di vitamine, non bisognerà fare altro che assumere più frutta, verdura e latticini.

Per cercare di risolvere le cause secondarie, potreste indossare dei guanti per tenere le unghie “riparate”, nutrendole con delle creme apposite e utilizzando degli smalti rinforzanti, presenti in grande quantità. Inoltre, per prevenire lo sfaldamento, dovreste effettuare un maniluvio con acqua e limone, oppure massaggiando con dell’olio d’oliva.

Ricapitolando: le unghie sfaldate sono sì un problema, ma facilmente risolvibile. Cercate la causa principale e ponete un rimedio a riguardo.

Foto | Aryan Baines su Pinterest

  • shares
  • Mail