Pulizia del Bimby, quali prodotti usare per non rovinarlo

La pulizia del Bimby deve essere meticolosa ed effettuata con cura e con attenzione, con i prodotti e con gli strumenti giusti, per evitare di rovinare questo robot da cucina multi funzione, che ci permette di preparare tantissimi piatti.

Con il Bimby possiamo realizzare tantissime ricette diverse, come ad esempio quella del burro fatto in casa che ci viene proposta nel video qui sopra. Una volta terminato di cucinare, però, è assolutamente indispensabile effettuare la giusta manutenzione del Bimby, pulendolo con cura in ogni sua parte per detergerlo al meglio e al tempo stesso garantirgli lunga vita.

La pulizia del Bimby è in realtà molto semplice: per poter lavare con cura il boccale, basterà inserire acqua fino a metà della sua altezza, azionando a velocità turbo per un paio di minuti. Possiamo aggiungere anche un paio di cucchiai di sale grosso: sciacquate poi con cura sotto l'acqua corrente per avere un Bimby pulito in maniera totalmente naturale. Potete anche usare, in alternativa, del detersivo per i piatti, ma non troppo per non fare troppa schiuma, azionando per 3-4 minuti a 100 gradi a velocità turbo.

Ricordatevi sempre di sciacquare con cura il boccale e tutti gli strumenti, asciugandoli poi con delicatezza con l'aiuto di uno strofinaccio pulito. Meglio non usare la lavastoviglie per i suoi pezzi, a meno di non trovare la scritta nel libretto delle istruzioni del vostro Bimby. Usate solo acqua e sale o il detersivo per i piatti, evitando viakal o altri prodotti che potrebbero danneggiare le diverse parti del vostro robot da cucina.

Asciugate sempre con cura ogni parte!

Foto | da Pinterest di Aranyani Ektherem Ehrenthar

Via | Facebook

  • shares
  • Mail