Cena romantica a casa: come allestirla in terrazzo o in balcone

Per una cena romantica su terrazzo o balcone di casa, sì alla fantasia, ma vietato lasciare i dettagli al caso. Ecco i consigli da seguire.

La bella stagione, come spesso ripetiamo su queste pagine, è il momento ideale per sfruttare anche gli spazi esterni più risicati per un po’ di relax. Ma anche per una cena romantica a casa, intima e molto frugale, ma anche tranquilla e occhi negli occhi. Il menù lo possiamo decidere in base ai gusti, però la parte più importante è l’allestimento di terrazzo o balcone.

Di certo i fiori sono il modo più classico e semplice per abbellire gli spazi, perciò, se il nostro outdoor non è abbastanza green, integriamo con piante che possano renderlo più chic. Un suggerimento è quello di evitare troppi colori, specie a contrasto, sia che si parli di bellezze floreali, sia che invece si tratti di cuscini, tovaglie e accessori per la tavola.

Il colore migliore per una cena romantica, neppure a dirlo, è il rosso, che simboleggia la passione, che può essere unito al verde delle piante, ma anche alla teleria in tonalità naturali che avremo scelto per apparecchiare la tavola esterna. Di seguito qualche idea per una serata domestica, che di banale non ha proprio niente.

La mise en place e l’organizzazione degli spazi

Cena romantica casa

Un dettaglio non trascurabile della nostra cenetta romantica è la mise en place, che dovrà essere curata, ma non per questo impomatata. Siamo all’esterno, in mezzo alle fresche frasche del balcone o del terrazzo, quindi non è richiesta alcuna formalità. Questo però non significa che dobbiamo sottovalutare l’importanza dell’apparecchiatura della tavola.

Tovaglia intera o tovagliette all’americana, a noi decidere, basta che lo stile che scegliamo sia unico e non si crei confusione visiva. Una bella tovaglia in lino, con tovaglioli in coordinato, piatti in ceramica bianca e stoviglie in acciaio inox dal taglio moderno, sono un’opzione. Un’altra è tovagliette in bambù e piatti in ceramica nera, con tovagliolini di carta riciclata sui toni del beige o verde.

Se la tavola non è risicata, sì ad un bel lume di candela. Ma se abbiamo spazi risicati, organizziamo gli spazi con lanterne e moccoli, magari anche antizanzare. Così teniamo lontani gli insetti indesiderati, mentre facciamo un brindisi con la dolce metà. In più la citronella ha anche un aroma molto gradevole.

Foto | Pixabay

I dettagli da non sottovalutare

Cena romantica casa

La cena romantica a casa non può essere completa senza un piccolo angolo relax, magari per degustare il dolce, guardando le stelle. Se abbiamo un terrazzo possiamo infatti dividere la zona pasto da quella conviviale, mettendo una stuoia o dei tappeti, con sopra dei cuscini dove sedersi o stendersi.

Se ci ispira l’idea di fare qui un brindisi con il partner, posizioniamo un tavolino da caffè vicino, su cui mettere due calici e un secchiello per ghiaccio con dentro vino o spumante. E visto che il finger food, si dice, sia anche molto afrodisiaco nel suo gesto di imboccare l’altra persona, per dolce scegliamo bon bon gelato ricoperti di cioccolato. O anche cake pops, nei gusti preferiti, per chiudere in bellezza una cena in compagnia del nostro amore.

Foto | Pixabay