La ricetta del filetto di trota salmonata dello chef Egon Heiss

Un secondo piatto semplice ma d’effetto capace di catturare tutte le attenzioni: prova la ricetta del filetto di trota salmonata dello chef Egon Heiss.

Oggi – dato il periodo pre-natalizio nel quale ci troviamo – vogliamo consigliarti la ricetta del filetto di trota salmonata dello chef stellato Egon Heiss. Il pesce è una preziosa fonte di proteine ​​e vitamine, dunque non c’è motivo per il quale non lo si possa preparare in qualsiasi ricorrenza (anche se, durante il Natale, è praticamente all’ordine del giorno). La trota salmonata, in particolare, è ottima anche solo grigliata, figuriamoci se servita sotto forma di pietanza gourmet. E si dà il caso che quella dello chef Heiss abbia tutte le carte in regola per rendere speciale qualsiasi menù festivo.

La ricetta del filetto di trota salmonata dello chef Heiss

La ricetta del filetto di trota salmonata cotto delicatamente con pesto al dente di leone, patate schiacciate e latticello (nome lungo per una preparazione che, stai tranquilla, non è così difficile da preparare come sembrerebbe) ci regala un prelibato secondo piatto adatto ai menù di Natale e non solo. Se stai cercando un piatto festivo che possa essere al centro dell’attenzione, ecco una buona notizia, l’hai trovato! Un filetto di pesce in genere fa sempre la sua figura, se poi ci mettiamo un impiattamento come questo, allora il successo è assicurato.

Ingredienti

Per la trota

2 filetti di trota salmonata da 120 g
Timo
Poco olio d’oliva
Sale
Pepe macinato fresco

Per le patate schiacciate

2 patate grandi farinose
60 g olio d’oliva
Erba cipollina
1 cipollotto
Sale
Pepe macinato fresco
1 pugno di sale grosso

chips di patate

Per la Salsa

80 g latticello
Sale
Poco succo di limone
Poco olio di dente di leone

Per il Pesto al Dente di leone

30 g fiori di dente di leone
10 g di mandorle pelate
50 g olio d’oliva
Sale
10 g di Parmigiano grattugiato fresco

Preparazione

Inizia dalle patate. Poggia su una teglia – sulla quale avrai distribuito il sale grosso – le patate intere. Falle cuocere nel forno per circa 40 minuti a 200°C. Una volta cotte, tagliale a metà e, con un cucchiaio, elimina la buccia. Condisci con sale e pepe, aggiungi il cipollotto e l’erba cipollina tagliati finemente e schiaccia con una forchetta.

Prepara la salsa di latticello aggiungendo a questo sale e succo di limone. Per il pesto, mescola tutti gli ingredienti tranne il Parmigiano (quest’ultimo dovrai unirlo solo prima di servire il piatto).

Per quanto riguarda il pesce, taglia i filetti di trota a metà seguendo il lato lungo. Condisci con sale e pepe, aggiungi dell’olio d’oliva e il timo in una pentola antiaderente e fai cuocere qui il pesce a fiamma molto bassa. Assembla il secondo: distribuisci sul piatto le patate schiacciate, aggiungi le chips di patate, i filetti di trota e la salsa al latticello. Quindi, la ciliegina sulla torta: decora con il pesto al dente di leone e servi.

Se vuoi provare una variante discostandoti, ovviamente, dalla ricetta stellata che hai appena letto, puoi usare il salmone al posto della trota. Il salmone, però, tende ad essere un po’ più denso della trota, quindi potrebbe essere necessario cuocerlo solo qualche minuto in più, nulla di troppo complicato, in fondo. Buon appetito!

Foto di RitaE da Pixabay