• Auto

Lavaggio degli interni dell’auto, lo hai mai fatto?

Il mistero del lavaggio degli interni dell’auto: con quale frequenza dovremmo pulirli? E come fare per rendere tutto lindo?

Lavaggio degli interni dell’auto, ne hai mai sentito parlare? Passiamo spesso ore e ore a pulire tutta casa, per fare in modo che sia linda e perfetta. Perché nessuno vorrebbe vivere in un ambiente sporco, ti pare? A volte esageriamo anche con l’eccesso di zelo che mettiamo nel cercare di tenere tutto in ordine tra le mura domestiche. Perché lo stesso impegno non lo dimostriamo quando si tratta di lavare l’auto?

Praticamente è la nostra seconda casa, tanto che dentro teniamo di tutto, anche un evento ricambio e la trousse dei trucchi, perché non si sa mai. Riesci a ricordarti quand’è l’ultima volta che hai pulito la macchina? E non ci riferiamo solo alla carrozzeria esterna, che con un tubo dell’acqua e un po’ di sapone passa la paura. Parliamo degli interni dell’auto…

Se proprio non riesci a ricordarti quella “data storica”, è ora di correre ai ripari e di adottare lo stesso sistema che di solito si segue a casa. Un po’ per volta, con i prodotti e i consigli giusti, sedili, cassettini e display potranno tornare a sorriderci.

Come tenere tutto in ordine nel bagagliaio auto e vivere felici

Lavaggio interni auto

Ogni quanto lavare gli interni?

Non esiste ovviamente una data di scadenza. Ma la manutenzione del nostro mezzo, anche per quello che riguarda la sua pulizia, andrebbe fatta in maniera accurata senza lasciar passare troppo tempo tra un intervento e l’altro. Ovviamente non dobbiamo esagerare diventando maniaci del lavaggio, ma ogni tanto sarebbe bene prendersi cura di quella quattroruote che ci accompagna dappertutto.

La frequenza di lavaggio della carrozzeria e degli interni dipende ovviamente da quanto si usa l’auto e dall’uso che se ne fa. Se la prendete raramente e la tenete in garage o al riparo, potete anche prenderla più alla leggera. Ma se la utilizzate ogni giorno, con qualunque condizione metereologica, caricando a bordo magari famigliari, colleghi e bambini (che sì, sporcano tanto anche in auto), ma anche animali domestici, allora forse è meglio eseguire la pulizia con maggior frequenza.

Se vivete in una zona dove l’auto è molto esposta e la usate con una frequenza decisamente alta, forse meglio lavarla una volta a settimana o al massimo ogni due settimane. Se la tenete in garage e la prendete raramente anche una volta al mese.

Quando ha davvero senso sanificare l’auto?

Come fare un lavaggio degli interni auto di successo (con poca fatica)

Se scegliete una stazione di lavaggio professionale, potrete risolvere in breve tempo ogni problema. Mentre se preferite il fai da te, anche per risparmiare qualcosina, meglio seguire alcuni consigli:

  • Prima di iniziare a pulire, con un aspirapolvere togliete tutta la polvere.
  • Per gli interni utilizzate solo prodotti specifici per il tipo di materiale e prodotti di qualità, altrimenti rischiate di rovinare la pelle dei sedili o altre superfici del mezzo.
  • Utilizzate sempre panni morbidi e possibilmente nuovi, così da agire con la massima delicatezza. Quelli in microfibra sono i migliori.
  • Usate anche presidi medici chirurgici se volete igienizzare e sanificare gli interni.

Photo by Clay Banks on Unsplash and Magnus Östberg on Unsplash

I Video di Pinkblog