Mal di pancia da stress, cosa fare?

Perché soffri spesso di mal di pancia da stress, cosa dovresti fare e quando è il caso di rivolgersi al medico

Perché ho sempre mal di pancia? E come fare a distinguere il mal di pancia da stress da altre condizioni mediche più serie? Se anche voi vi state ponendo queste domande, molto probabilmente vi è capitato più volte di provare dolore alla pancia a causa dello stress, o almeno ritenete che proprio gli eventi stressanti possano aver scatenato il fastidioso problema. Ma come fare a capire se è proprio questa la causa?

Stress e mal di pancia sono due problemi che spesso vanno di pari passo. Può capitare di avvertire una sorta di nodo allo stomaco quando ci sentiamo preoccupati. Si tratta di un fenomeno del tutto normale, tanto da essere considerato uno dei più comuni sintomi di stress e ansia. Naturalmente determinare se il mal di stomaco è correlato allo stress o a qualcosa di più grave è una questione di primaria importanza. Per questa ragione, in presenza di ripetuti sintomi come il tanto odiato mal di stomaco sarà innanzitutto importante parlare con il proprio medico di base, che sulla base dei disturbi da voi riscontrati potrà fare una valutazione iniziale.

Se lo riterrà necessario, il medico potrebbe anche consigliarvi una visita da un gastroenterologo, per escludere problemi di salute diversi (o più seri) rispetto a quelli collegati allo stress.

Perché lo stress fa venire mal di pancia?

Qualora il vostro problema dovesse essere dovuto effettivamente agli eventi spiacevoli e stressanti della vostra vita, sarà però possibile arginare il problema.

In primo luogo, scopriamo però perché viene il mal di pancia quando siamo stressate. In presenza di fattori che causano ansia e agitazione, le ghiandole surrenali producono e rilasciano l’ormone cortisolo, noto anche come “ormone dello stress”. Nel nostro corpo si innesca dunque la tipica risposta “Fight or flight” (combatti o fuggi), che a sua volta può avere ripercussioni anche sulle funzioni gastrointestinali, innescando disturbi addominali, crampi allo stomaco, costipazione, diarrea e nausea.

Come se non bastasse, lo stress ci porta a mangiare di più, a fumare o a prediligere alimenti e bevande poco sane, per cui il problema del mal di stomaco potrà solo peggiorare.

Cosa fare in caso di mal di pancia da stress?

stress relax

Ma come curare il mal di pancia da stress? Cosa mangiare, e quali rimedi naturali scegliere? In caso di forte stress, bisognerà in primo luogo imparare a proteggere il proprio benessere mentale stabilendo dei confini. C’è un limite che non bisogna mai superare. Bisogna sempre prendersi cura del proprio benessere. Parafrasando Nietzsche, ogni giorno dovremmo prenderci del tempo per ridere ed essere sereni, altrimenti “di notte” lo stomaco ci disturberà. Qui potrete trovare alcuni spunti per ritrovare il vostro equilibrio, anche in quarantena!

Esistono in ogni caso molti rimedi naturali contro il dolore allo stomaco da stress. Potreste ad esempio fare affidamento su prodotti come la valeriana, la camomilla, il biancospino o il tiglio.

Tutte erbe in grado di favorire una sensazione di rilassamento. Tuttavia bisogna comprendere che la pace deve venire innanzitutto da dentro. Dobbiamo fare in modo che gli eventi della vita non ci travolgano, e dobbiamo rispettare noi stesse e le nostre necessità (anche facendoci aiutare da una terapista, se necessario).

Detto ciò, se vi state chiedendo cosa mangiare in caso di mal stomaco da stress, in primo luogo specifichiamo che i classici “comfort food” (cibi malsani, alcolici e così via) non sono affatto “una soluzione”. Mangiate piuttosto cibi amici dello stomaco come:

  • Avena
  • Patate
  • Banane
  • Mele
  • Riso
  • Verdure
  • Acqua (non si tratta di un cibo, ma è ugualmente fondamentale per ristabilire il nostro benessere).

Ho spesso mal di stomaco: cosa posso fare?

Come abbiamo accennato in alto, se soffrite di frequenti disturbi di stomaco o gastrointestinali bisognerebbe consultare il medico almeno una volta all’anno. Trascurare il problema non è mai salutare né utile. In determinati casi il dolore allo stomaco potrebbe essere infatti il sintomo di un problema al tratto gastrointestinale o al fegato. La visita con un gastroenterologo vi aiuterà a comprendere la natura del vostro disturbo, e a identificare meglio i rimedi più adatti ed efficaci.

Foto da Pixabay e iStock

Ultime notizie su Mind Wellness

Tutto su Mind Wellness →