La ricetta dei ravioli di pesce per il cenone di Natale

I ravioli di pesce sono una valida alternativa ai classici ravioli, ecco come prepararli in casa per servirli nelle occasioni speciali


I ravioli di pesce sono una valida alternativa alle ricette di carne, con salumi e spinaci, si possono preparare in casa e sono perfetti per portare in tavola qualcosa di diverso e raffinato. I ravioli di pesce si possono personalizzare in base ai propri gusti, si può scegliere il tipo di pesce ma anche usare i gamberetti o gli scampi, si possono condire con un sughetto di pesce, un burro aromatizzato alla salvia o al prezzemolo e quello che preferite, l’importante è non coprire il sapore delicato dei ravioli. I ravioli di pesce sono perfetti per stupire e conquistare i vostri familiari per il cenone di Natale o di Capodanno.
Ingredienti
Per la pasta:

  • 400 gr di farina
  • Sale
  • 4 uova

Per la farcitura:

  • 500 g di filetti di branzino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchierino di Cognac
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 uovo
  • 100 g di burro
  • 50 g di panna fresca
  • 1/2 bicchierino di whisky
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale
  • pepe

Preparazione
Mescolate insieme la farina e il sale e disponetela a fontana, al centro fate una cavità e poi mettete le uova, mescolate la parte interna con una forchetta incorporando la farina dei bordi, poi impastate con le mani in modo da formare un panetto liscio ed elastico. Fate riposare l’impasto per un’oretta e nel frattempo preparate la farcitura.

Togliete pelle e spine dal pesce e mettetelo in una padella con l’olio e l’aglio, fatelo saltare qualche minuto e poi togliete l’aglio e sfumate con il cognac. Mettete il pesce in una ciotola e schiacciatelo con la forchetta, poi mescolatelo con il prezzemolo tritato, un uovo, la panna, il whisky e il burro fuso e raffreddato, aggiustate di sale e pepe, mescolate e completate con un filo di olio. Fate riposare in frigo in modo che il composto si rassodi un pochino.

Dividete l’impasto della pasta a porzioni, stendetelo sottilmente con il mattarello o con la macchina della pasta e fate delle sfoglie. Mettete un cucchiaio di impasto ogni 6 – 8 centimetri circa in una sfoglia, poi sopra mettete un’altra sfoglia e ritagliate dei quadrati con la rotella dentellata, sigillate i bordi con l’acqua e premete bene. Procedete così per tutti i ravioli e man mano disponeteli su un canovaccio infarinato senza sovrapporli.

Lessate i ravioli in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto un cucchiaio di olio extravergine di oliva, che serve per non farli attaccare tra loro, che con la pasta fresca spesso accade. Condite i ravioli a piacere con il burro oppure con un sughetto di pesce, rigorosamente fatto in casa!

Foto | da Flickr di avlxyz

  • shares
  • Mail