Come usare l'olio di cocco per eliminare il trucco waterproof

L'olio di cocco è un prodotto naturale dalle molte proprietà. Ha potere emolliente sulla pelle e lucida perfettamente i capelli. In più è un vero asso nella manica per eliminare i residui di trucco waterproof dal viso in modo delicatissimo.

L'olio di cocco è un vero elisir di bellezza che rende la pelle più morbida ed elastica e i capelli luminosi e idratati. Ma le proprietà di questo meraviglioso dono di madre natura non si fermano qui. Infatti questo profumato olietto è anche un ottimo rimedio per eliminare dal viso ogni traccia di impurità e di trucco, persino il tenacissimo make-up waterproof, che solitamente esige struccanti appositi.

Pinkblog, che ha un'anima green e predilige i rimedi naturali e delicati a quelli chimici e aggressivi, oggi vi spiega come utilizzare questo cosmetico organico per pulire il musetto in modo dolce ma efficace. Ciò che ci si deve procurare: un vasetto di olio di cocco biologico e dischetti in cotone idrofilo non colorato.

Olio_cocco_struccante

Solitamente i trucchi waterproof più usati sono quelli per la zona oculare: quindi ombretti, matite e mascara, dei veri ossi duri quando urge la pulizia degli occhi dopo una serata fuori casa. L'ideale è usare delle salviette umidificate o batuffoli di ovatta con acqua di rose per eliminare ogni traccia di creme colorate e fondotinta dal viso. Solo dopo questo step ci si può poi dedicare al demaquillage più specifico.

Lavate bene le mani, prendete una spatolina di legno o un cucchiaino di plastica puliti e grattate via dal vasetto di olio di cocco (che sotto i 15° C diventa burro solido) una piccola quantità di prodotto. Spalmatene un po' sui polpastrelli in modo che il calore corporeo inizi un po' a scioglierlo e poi passate le dita unte sulle palpebre, con lievi movimenti circolari.

Piano piano vedrete che il trucco inizierà a disgregarsi. Prendete un dischetto di cotone e tirate via la sporcizia, rilavatevi le mani e procedete con una seconda e, se necessario, anche una terza passata di olio. Lo stesso procedimento può essere attuato per togliere rossetti waterproof o tinte labbra, queste ultime davvero "tignose" e difficili da eliminare.

Anzi, proprio perché le tinte labbra sono cosmetici a base alcolica e quindi tendono a seccare molto la zona labiale, è anche consigliato usare prodotti dolci e nutrienti come i burri e gli oli per ripristinare l'idratazione perduta. In pochi step e a un costo davvero irrisorio (un buon olio di cocco bio non supera i 7 euro ogni 100ml) potrete struccarvi in modo gentile ed efficacissimo, lasciando la pelle morbidissima.

Se poi di inzaccherarvi le dita non avete voglia, vi consigliamo di dare un'occhiata al video di apertura post, che mostra come creare dei saponcini struccanti a base di olio di cocco. Sicuramente più pratici da usare e anche da trasportare in caso di notte fuori casa. E ora che sapete tutto sull'argomento, buon demaquillage Pinkolettrici!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di Veganbaking.net

  • shares
  • Mail