Occhiali da vista: 7 consigli per scegliere quelli adatti al viso

Per sfoggiare un occhiale ben equilibrato rispetto al viso è importante scegliere la montatura giusta. Come si fa? Fatevi consigliare prima di tutto e poi prestate attenzione ai vostri lineamenti.

Gli occhiali da vista fanno parte della persona. Non sono dei semplici strumenti per vederci meglio, diventano una componente fondamentale del look. Non a caso, molto spesso i miopi senza occhiali non si possono letteralmente guardare allo specchio, anche indossando le lenti a contatto. Ecco quindi i consigli di Blogo per scegliere la montatura giusta:


  • Se avete il viso tondo, preferite un occhiale con un design leggermente rettangolare o quadrato.
  • Non esagerate mai con le dimensioni, è importante che l’occhiale non copra più di ¼ del viso.
  • Se avete il viso tondo, potete indossare di tutto, sempre che orecchie e naso non siano troppo sporgenti.
  • Se il viso è triangolare (fronte alta e ampia e mento a punta), meglio un occhiale delle linee morbide e arrotondate.
  • Se avete invece il viso rettangolare, ovvero molto lungo e magari con il mascellone, ci vuole un occhiale importante, che si sviluppi in orizzontale e di dimensioni anche vistose. Evitate le montature a giorno.
  • Attenzione poi alle montature a giorno, si sporcano moltissime e sono delicate.
  • I colori? Devono essere scelti in base alla carnagione e allo stile della persone. Ricordate che gli occhiali da vista stanno sul vostro viso tutto il giorno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail