7 rimedi fai da te per le caviglie gonfie in estate

Qualche consiglio per risolvere il problema dei piedi e delle caviglie gonfie che in estate sono un inestetismo davvero fastidioso.

rimedi fai da te per le caviglie gonfie in estate

Le caviglie gonfie sono un problema che affligge moltissime donne, in estate quando i nostri piedini vanno scoperti e infilati dentro mini sandali e scarpe con il tacco, diventano gonfi e brutti. Iniziamo dalla base: perché si gonfiano caviglie, piedi e gambe? Alla base c’è sempre un problema di cattiva circolazione, che in estate e con le alte temperature tende a peggiorare, soprattutto la circolazione venosa che quando non funziona correttamente provoca la sensazione di pesantezza, il formicolio ai piedi e il gonfiore.
Se vi rendete conto di avere un problema abbastanza serio e le vostre caviglie sono molto gonfie e non accennano a sgonfiarsi è bene andare dal medico. Se invece il gonfiore è poco o passeggero potete optare per dei rimedi naturali, ma se vi accorgete che non bastano, è meglio consultare un medico.

Rimedi fai da te per le caviglie gonfie


  • Il primo consiglio è sempre quello di muovervi, non state sedute o in piedi ferme per troppo tempo ma muovetevi. Se potete fate un po’ di sport, ad esempio jogging o camminate la mattina presto oppure un po’ di nuoto.

  • Quando vi sdraiate mettete un cuscino sotto i piedi. A letto potete mettere qualcosa sotto il materasso in modo da sollevare un po’ i piedi mentre dormite e riposate.

  • Applicate una crema defaticante e rinfrescante, vi basterà chiedere consiglio al vostro farmacista di fiducia oppure in erboristeria.

  • Fate attenzione all’alimentazione: diminuite i cibi grassi e quelli molto salati, l’alcool e prediligete frutta e verdura.

  • Fatevi dei massaggi ai piedi con il gel di aloe o con un olio rinfrescante, ad esempio al timo o al rosmarino.

  • La sera coccolatevi con un pediluvio oppure con dei bagni in acqua fredda (immergete i piedi per 30 secondi in acqua e sale e fate una pausa di minuto, ripete per 6 – 8 volte).

  • Potete provare a bere delle tisane drenanti per diminuire la ritenzione idrica e favorire la circolazione. Potete comprare quelle già pronte, ma sono più efficaci quelle create su misura per voi in erboristeria.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail