Le migliori ricette per un Carnevale tradizionale


Le ricette di Carnevale sono tantissime e la maggior parte fritte, tutte abbastanza povere ma molto gustose e appetitose. Il Carnevale è una festa tipica dei paesi di tradizione cristiana, le maschere invece hanno origini ancora più antiche che possiamo far risalire a greci e romani.

Il Carnevale è l’ultima festa prima del lungo periodo di digiuno, ovvero la Quaresima che ci prepara alla Pasqua che prevede penitenze ed un’alimentazione particolare, come il venerdì senza la carne. La Quaresima inizia il mercoledì delle ceneri ovvero il giorno dopo il martedì grasso.

Le ricette di Carnevale sono buone e golose, sono quasi tutte dolci anche se c’è qualche eccezione. Il piatto tipico del martedì grasso ad esempio è la lasagna di Carnevale, rigorosamente a base di carne di maiale. Le chiacchiere sono il dolce più famoso e diffuso, in Italia si trovano in ogni regione anche se il nome può cambiare, vengono anche chiamate infatti cenci, lattughe, donzelle, frappe, sfrappole, cròstoli , galani, bugie, rosoni, lasagne e pampuglie.

Buonissime anche le castagnole, sia semplici che ripiene, frittelle golose cosparse di zucchero, la cicerchiata, la mpagnuccata e gli struffoli sono invece palline di pasta dolce fritte e cosparse di miele. A Venezia a Carnevale si preparano le fritole, frittelline irresistibili e molto semplici, ma anche le frittelle di mele alla veneziana. A Milano invece nel periodo del Carnevale nelle pasticcerie non mancano i tortelli, deliziosi rettangolini di pasta fritta che si possono anche farcire con la marmellata.

Se vi sentite particolarmente golosi e “tradizionali” potete andare in pasticceria e fare un vassoio con un mix di questi dolcetti, in modo da poterli assaggiare tutti.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail