Quali pigmenti minerali scegliere per truccare gli occhi in base al proprio colore?

C'è un dubbio che attanaglia ogni donna quando deve decidere come truccare gli occhi ed è scegliere i colori migliori in base alle tonalità della propria iride. E quando si ha a che fare con i pigmenti minerali, che hanno un potere scrivente maggiore rispetto ai normali ombretti, il mistero si infittisce. Quali sono, dunque, le scelte di tono che esaltano la naturale bellezza del nostro sguardo?

Le più fortunate sono le more, dai tratti e dai colori mediterranei di pelle, occhi e capelli. Per loro la scelta è ampia, in quanto la maggior parte dei colori dei pigmenti ne esaltano la bellezza. Unica cura è evitare di indossare ombretti che abbiano lo stesso colore degli occhi: es. marrone su iride nocciola o carbone su iride nera, questo per evitare un effetto di appiattimento. Al contrario, va benissimo variare le sfumature e far diventare il marrone tendente al dorato e il nero sfumato d'argento. Mescolare i pigmenti è facile e divertente!

Per le ragazze nordiche dagli occhi azzurri, i colori che meglio si adattano ad esaltare il tono ceruleo dell'iride sono quelli terrosi: marrone, taupe, beige, rame. Ma stanno bene anche il grigio fumo, il blu scuro (almeno due toni in più del colore degli occhi) e i toni rossi-aranciati. Per gli occhi che sfumano verso il grigio, che esigono un trucco deciso per essere ben incorniciati, vanno benissimo l'antracite, il nero, i marroni freddi e il prugna.

Per gli occhi verdi o nocciola/miele le tonalità più indicate sono il rosa, il viola (che è il complementare perfetto del verde), il bordeaux e il pesca. Anche l'oro va benissimo, in quanto spesso richiama talune striature più chiare dell'iride. Un pigmento dorato quindi è sempre da tenere nel beauty, pronto ad essere tirato fuori e mescolato ad un ombretto opaco, per un trucco sera davvero scintillante.

Per adeguare poi il colore dell'ombretto anche a quello del proprio incarnato il trucco è semplice. Quando il tono della pelle è caldo le sfumature ideali sono sul bronzo, sull'avorio e anche sul corallo, se la pelle ha sottotono freddo, al contrario, si sceglieranno i toni dell'argento, del turchese e del lilla. E poi ben venga la sperimentazione. I pigmenti minerali sono in polvere libera e possono essere mescolati a piacimento: sfruttiamo questa fantastica occasione per divertirci a creare i nostri ombretti perfetti!

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail