La pasta con Jocca e pomodorini perfetta per un piatto unico

Ci prepariamo alla bella stagione ed è arrivato il momento, per molti di noi, di stare attenti alla linea o, se siete sempre abituati a mangiare in maniera gustosa ma leggera durante tutto il corso dell'anno, di provare una ricetta che riesca a coniugare le esigenze di chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al piacere della tavola.

Per chi, poi, ha maggiore piacere di gustare un primo piatto che riesca a coniugare il sapore di un primo - del quale in pochi riescono fare a meno! - e la freschezza dei pomodorini con, ancora, la leggerezza di un formaggio molto delicato, troverà perfetta la ricetta della pasta con Jocca e pomodorini, ideale anche per un piatto unico.

Prima di passare alla ricetta, vi ricordiamo che lo Jocca è un latticino in fiocchi a base di formaggio fresco magro con appena 100 calorie per 100 grammi: un piacere così leggero, che non pesa. Se volete saperne di più, a seguire trovate le informazioni nutrizionali.

Valori medi per 100 g di prodotto:


    Valore energetico: 100 kcal - 420 kJ
    Proteine: 10,5g
    Carboidrati: 4,4g
    di cui zuccheri: 4,4g
    Grassi: 4,5g
    di cui saturi: 3,1g
    Fibre alimentari: 0,2g
    Sodio: 0,3g

Adesso, invece, passiamo alla nostra ricetta, ricordandovi in primo luogo quali sono gli ingredienti che servono a prepararla:


    1 confezione di Jocca
    7/8 pomodorini cigliegino
    pasta tipo fusilli
    sale
    pepe
    olio

Preparazione:

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo lavate bene i pomodorini e tagliateli in 2 o 4 parti a seconda della grandezza. Metterli nella terrina in cui poi rovescerete la pasta, conditeli con un po di olio, sape e pepe.scolate la pasta e fatela raffreddare un pochino altrimenti la Jocca diventerà latte.

Finché la pasta si fredda in una terrina a parte con un filo d'olio unite la Jocca ai pomodorini, conditela con poco sale (dipende se siete stati abbondanti sui pomodorini) e un po di pepe. Mescolate. Unite la pasta al condimento e girate il tutto piano per non rompere i pomodorini.

Foto | da Flickr di Morici Giuseppe

  • shares
  • Mail