La pasta biscotto con la ricetta perfetta

La ricetta base per preparare la pasta biscotto, una preparazione di base per fare i rotoli farciti


La pasta biscotto è una ricetta di base, molto utile in cucina, che si usa per preparare i rotoli farciti, dolci scenografici e deliziosi che si possono fare in tanti gusti diversi. Per la buona riuscita di un rotolo è essenziale avere una ottima ricetta della pasta biscotto, una base dalla consistenza morbida ma che si può piegare e arrotolare senza rompersi.

Ingredienti

  • 5 uova
  • 100 gr di farina
  • 140 gr di zucchero
  • Mezza stecca di vaniglia o un cucchiaino di estratto
  • 1 cucchiaio di miele
  • Zucchero semolato

  • sale

Preparazione
Prendete la planetaria e sbattete i tuorli con lo zucchero per una decina di minuti fino ad avere un composto gonfio e molto chiaro, unite quindi il miele e la farina e continuate a mescolare per qualche minuto. Nel frattempo montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, poi incorporateli all’impasto con i tuorli aggiungendoli pochi per volta, incorporateli con una spatola mescolando dal basso verso l’alto per non smontare la preparazione.

Prendete una teglia, tipo la leccarda del forno o una per pizza, copritela con la carta da forno e poi versate l’impasto, stendetelo con una spatola fino ad avere uno strato di un centimetro circa. Cuocete la pasta biscotto in forno preriscaldato a 220°C per 7 minuti, la superficie deve appena dorarsi quindi non aumentate il tempo di cottura. Estraete la pasta biscotto dalla teglia alzandola con la carta da forno, quindi spolverizzatela bene con lo zucchero semolato, copritela con un panno da cucina umido e arrotolate il rotolo non troppo stretto. Fate raffreddare così a temperatura ambiente.

A questo punto potete passare alla farcitura, aprite il rotolo delicatamente, spalmate sopra quello che volete ad esempio nutella, marmellata, crema pasticcera o al cioccolato, crema di ricotta ecc, arrotolate di nuovo e avvolgete tutto con la pellicola trasparente. Fate riposare in frigorifero un paio di ore e poi decorate con lo zucchero a velo e servite a fette.

Foto | da Flickr di [puamelia]

  • shares
  • Mail