Depilazione del viso con luce pulsata: i pro e i contro

Tutti i vantaggi e le controindicazioni riguardo la depilazione viso con luce pulsata: è davvero sicura?

Si cerca sempre l’ultima novità per quanto riguarda la depilazione, cercando di rimuovere i peli superflui in maniera indolore e senza particolari controindicazioni. Oggi, vi parleremo dei pro e dei contro relativi alla depilazione viso con luce pulsata, molto simile ai laser, ma in grado di trattare zone più grandi.

Grazie a questo trattamento, sarà possibile ridurre la crescita dei peli tramite una fonte energetica che si trasformerà in calore; in questo modo, i peli si allungheranno con minore frequenza e intensità. Grazie ai trattamenti a luce pulsata, i peli cresceranno molto più rari e fini, anche se saranno necessarie più sedute al mese per avere dei buoni risultati.

Depilazione viso

La procedura è indolore, anche se potrete avvertire un formicolio, decisamente più sopportabile rispetto alla ceretta. Dovrete sottoporvi a tale seduta almeno cinque o sei volte al mese, per almeno 50 minuti; così facendo potrete dire addio ai tanto odiati peli. I vantaggi dei trattamenti a luce pulsata sono tanti, ma esistono anche effetti collaterali?

Prima di tutto, ricordate di eseguire tale procedura in un centro medico specializzato, con personale competente che sappia regolare al meglio il macchinario in base alla vostra pelle. Questo processo può essere eseguito anche su inguine, mento e labbro superiore, anche se in alcuni casi potreste incorrere in leggeri gonfiori oppure arrossamenti.

Questi piccoli effetti collaterali dovrebbero attenuarsi nel corso di poche ore, pertanto nulla di grave o che rovinerà la vostra pelle. Ricordiamo, infine, che per poter eseguire questa procedura, dovrete avere peli molto più scuri rispetto alla vostra pelle, poiché su peli chiari non avrebbe alcuna efficacia.

Foto | Stephanie Graney su Pinterest

  • shares
  • Mail